Archivio storico dell'arte — 2.1889

Seite: 108
DOI Heft: 10.11588/diglit.17348.27
DOI Artikel: 10.11588/diglit.17348.28
DOI Seite: 10.11588/diglit.17348#0140
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1889/0140
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
108

ADOLFO VENTURI

daria il cote, » aveva dello l'artista, « farti honore in quelle bande ove havendo ocio 1 farei
qualche bella figura » 2 Noi banco degli eredi di Mariano Chigi, nel 1522 stavano diverse statue
in bronzò, e stampe di esso incera e in gesso di Antonio Elia, allora già morto, e di Giorgio della
Corte e fra le altre Stampe musila dell'Ercole, dui Martorio, dell'Apollo ó del Laocoonte in più
pezzi. :!

Elitrovansi, nei musei italiani ed esteri, gruppi in bronzo elio riproducono il Laocoonte, fra i

ne

7. _ DISEGNO DEL BANDINELLI « — DISEGNO DEL BANDINELLI

(Galloria defili Uffizi a Firenze)' (Galleria cicali Uffizi a Firenze)

quali dobbiamo ricercare quello di Antonio Elia. E probabile ch'esso sia une di quelli esistenl
Museo Nazionale di Firenze, (h'g. 4) eseguito prima del restauro: è un'animata copia, quantunque sieno

1 Lo parole mosso in bocca a Antonio Elia sono di « Postscrip.ta. parlandosi do laudata Oo V. S. in
un vonoto, particolarmente 1 havendo ocio. Ciò foce sup- hungaria mastro antonio helia sculptore guai tolto (sic)
porci probabile la patavinità dolio scultore. Ora la prò- dal naturale le belle figure do roma vora venire l'orsi
vonienza dello scultore, e l'essersi osso dedicato alla ala volta do Lombardia o andare in altro loco hebbe a
riproduzione in bronzo di cose antiche in piccole prò- dire por dio sio andasse cum mons 111.""' in hungaria
porzioni, ci farebbe anche supporre la identità sua col mi darla il Core farli honore in quelle bande ove havendo
ìloderno. ocio farei qualche bella figura mi è parso scriverne una

2 (Ardi. sudd. - Arti bolle. Carteggio dogli scultori). ljarola a V- S- nl"Kl acin la mte'lda U fantasia do questo

homo qual viene estimato buon mastro quivi. »

:i G. Cijgnoni, Agostino Chigi il Mai/nificu. (Arch.
(Omissis) della Società romana di Storia patria. Roma, 1879. Voi. II,

« rome XXV augusti 1517. fasc> [yj. g documento pubblicato dal Cughóni reca il

« III."10 et II.""» S. mio Col.""'

« E. Ill.ine ot R.»iu D. V.

nome di Antonio Elia alterato in Antr.mo di Elia, ma non

« ("Servulus Humill. lulianus Caprilis) può esservi dubbio sull'identità dello stosso artista.
loading ...