Archivio storico dell'arte — 2.1889

Seite: 138
DOI Heft: 10.11588/diglit.17348.27
DOI Artikel: 10.11588/diglit.17348.32
DOI Seite: 10.11588/diglit.17348#0170
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1889/0170
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
1. — PIAZZA DI SAN PIETRO SECONDOj.IL DISEGNO DEL BERNINI

NUOVO ACCESSO ALLA PIAZZA DI SAN PIETRO

IN ROMA

Eli Piano regolatore della città di Roma presentato al Consiglio
Comunale nel decembre 1881, era compreso il disegno di demo-
lire lo isole di caso poste fra il Borgo veccliio ed il nuovo, e
fare un grandioso accesso a san Pietro, prolungando la piazza
Rusticucci, fino a Ponte sant'Angelo. La spesa enorme, pei' un'o-
pera d'abbellimento e non richiesta da' nuovi bisogni della città,
spaventò il Consiglio; o la Commissione esaminatrice desi pro-
getto d'accordo colla Giunta, rinunziarono ad includere ([nella
demolizione nel Diano regolatore. In seguito però, quando il
rinnovamento edilizio della città crebbe con moto febbrile e irre-
sistibile, e da ogni parte, dentro »! fuori di essa, sorgevano
quartieri nuovi, e si demoliva e si fabbricava allegramente, e
in mezzo a quella fantasmagoria di milioni non c'era disegno così smisurato che, non paresse inferiore
alla nostra ricchezza, allora tornò a galla la vecchia idea, e nel marzo 1887 fu presentata al Consiglio
comunale una proposta <Yampliamento del Piano regolatore per la sistemazione del Rione Borgo.
loading ...