Archivio storico dell'arte — 2.1889

Seite: 241
DOI Heft: 10.11588/diglit.17348.39
DOI Artikel: 10.11588/diglit.17348.44
DOI Seite: 10.11588/diglit.17348#0277
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1889/0277
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
DEGLI OGGETTI D'ARTE ANTICA NELL'ESPOSIZIONE DI CERAMICA IN ROMA

241

cerne l'impasto, le stoviglie di argilla figulina comune, coperte di rivestitura vitrea verdognola,
delle quali non pochi saggi si ebbero dagli scavi di Roma. Appartengono a vari periodi, e se ne
incontrano anche in tombe dei bassi tempi dell'impero.

Lo studio di esse porge argomento ottimo per passare allo studio dell'arte nuova, rappresentata
nell'esposizione in tutti i suoi gradi, e con alcuni oggetti da fare invidia ai primi musei di Europa.
Ma di quest'arte nuova parlarono dottamente molti, ed anche con nuovi documenti; e però se
volessi qui parlarne, forse dovrei solo ripetere ciò che da altri fu detto.

Felice Barnabei

Archivio Storico dell'Arte. - Anno II, Fase. V-VI.

s
loading ...