Archivio storico dell'arte — 3.1890

Seite: 68
DOI Heft: 10.11588/diglit.18089.2
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18089.5
DOI Seite: 10.11588/diglit.18089#0080
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1890/0080
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
NATALE BALDORIA

da uno esercitato più nella miniatura che nella grande pittura. Ad ogni modo, se fosse del maestro
dovrebbe giudicarsi come una delle opere giovanili, e non dell'età matura quando già il Pintu-
ricchio aveva allargato il suo stile e resolo più convenzionale, allontanandosi da quella ingenua
semplicità che nell'opera descritta abbiamo incontrato.

MADONNA CON DUE SANTI ATTRIBUITA AL PINTURICCHIO

(nel Palazzo Comunale di S. Gimignano)

Altri monumenti, oltre quelli passati fin qui in rassegna, esistenti nella raccolta del Comune
e nelle Chiese di S. Gimignano, sarebbero certamente degni di nota; ma a me basti di aver parlato
intorno ad alcune importanti questioni su quelli che meritano la maggiore attenzione, e di avere seguito
cronologicamente tutto il movimento artistico operatosi in quel bellissimo paese, che, se non ebbe una
scuola propria nè produsse artisti di primo ordine, mantenne però sempre vivo il cullo dell'arte
e seppe adornarsi di alcuni fra i più splendidi capolavori che vanti l'Italia.

Natale Baldoria.
loading ...