Archivio storico dell'arte — 3.1890

Seite: 145
DOI Heft: 10.11588/diglit.18089.10
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18089.16
DOI Seite: 10.11588/diglit.18089#0157
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1890/0157
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
RECENSIONI E CENNI

Italie à L'epoque de Charles Vili è impreso con vero
fervore. I trionfi dell'umanismo, i godimenti di quella
vita nuova esaltano lo scrittore, cosi che talvolta i suoi
periodi hanno intonazioni liriche, suonano come un
canto all'Italia

l Mecenati d'Italia formano il soggetto del primolibro I

RIRLlOGRAFrCI 145

nascimento non trionfò che dopo un secolo. L'A. passa
in rassegna le cittì toscane, richiamando i nomi dei
mecenati e dogli artisti chc vi fiorirono; e cosi con-
tinua scorrendo l'Umbria, da Perugia, insanguinata dalle
fazioni degli Oddi e dei Baglioni, a Foligno dominata
dai Trinci, a Assisi, a Città di Castello e a Spoleto ;

ANDREA SOLARIO, RITRATTO DI UN SENATORE VENEZIANO

(Galleria Nazionale di Londra)

del volume, ov'ò tessuta la biografia de' Medici, inse-
parabili dalla storia del Risorgimento, e dimostrato
come 1 arte trionfante alle rive dell'Arno si diffondesse
nulle citta della Ioscana, a Prato, a Empoli, a Pistoia,
a San Gimignano, ad Arezzo, a Borgo San Sepolcro, a
Montepulciano, a Pienza, a Luccp. A questo movimento
contrasta nel secolo xv soltanto una città della To-
scana, la nemica secolare di Firenze, Siena, ove il Ri-

poi si ferina a Roma, alla corte dei papi, da Martino V
a Innocenzo VIII: e passa poi a Napoli, alle Romagne,
alle Marche, al Ferrarese, a Mantova, a Bologna, alla
repubblica di Venezia, al Friuli, alla Dalmazia, all'I-
stria, alla Lombardia, al Piemonte ed alla Liguria.
Questa corsa rapida, vertiginosa per l'Italia dimostra
la grande ricchezza di notizie storiche e bibliografiche
dell'A., che sa trasportarci attraverso a un Eldorado ar-

Archivio storico dell'Arte - Anno III. Fase. III-IV.

8
loading ...