Archivio storico dell'arte — 3.1890

Seite: 201
DOI Heft: 10.11588/diglit.18089.20
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18089.25
DOI Seite: 10.11588/diglit.18089#0214
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1890/0214
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
NUOVI DOCUMENTI

201

dici per donar a chi presento il cupido del S. Ferrante
Torres, appar mandato signato n.ro 215. Se. 10. 13. 0.

A pag. 25. A statue di M.te Cavallo à di detto a
m. Vinc.° Stampa scudi sessantanove moneta B.chi ses-
santa per pagar tre statue da in. Batt.a scultor app.
mand.t'» sig.to n. 220 Se. 69. 60. 0.

A pag. 26. A spesa di Monte Cavallo adì p." di
luglio a m.ro Pirino scultore scudi sei B.chi Trenta due
per sua conciatura alla statua del Consolo 1 che è a
Monte Cavallo, appar m.to seg.to n.o 232. Se. 6. 32. 0.

Dal libro « De Minuti Piaceri » segnato \.. — m.d.lxvi.

A pag. 14. E adì detto (10 Giugno) scuti quindici
donati a Gio : Maria cavatore qual cava a S. S. Ill.ma et
ha trovato una bella figura di villano che si cava uno
spino d'un piede Se. 15. B. —

Dal libro con rubriche dell'anno 1566.

Sotto la rubrica « Fabbriche di Monte Cavallo.

Adì 10 detto (Luglio) a m. Vincenzo Stampa per
tanti che lui ha pagati a Carratori e facchini che hano
Condoto il giove grande et altre statue et robbe a m.
C Se. 5. B. 60.

Dal « Libro de minuti Piaceri • M • D * L * XVII. » se-
gnato M.

A pag. 21. E adì 29 settembre soldi sessantaquattro
pagati a quatro huomini ch'hanno cavato alla villa di
quintilio di commissione di S. S. 111.ma per trovare delle
anticaglie Se. — B. 64.

Id. — E più adì 30 (settembre) soldi sessantaqua-
tro pagati alli sudetti huomini ch'hanno cavato hoggi
Scudi — B. 64.

A pag. 22 E adì 9 detto (ottobre) scudi quatro et
soldi ottantacinque pagati a mastro Marco Ciaccaro per
tanti ferri comprati da lui in nome di S. S. Ili ma per
dare alli lavoranti che si fanno cavare nelle anticaglie
alla villa di Adriano ciovè tre gravine et doi piooni et
un malmartello che tutti pesano 1. 63 a B. 7 la libra
et il restante per farle imanicare consignate a Ieronimo
pallafrenere ch'ha la cura della cava con il Stampa
Scudi 4 B. 85.

Dal Conto Generale 1567.

A pag. C« I. Spesa de statue che si comprano, et
altre Anticaglie. E adì detto (2 Maggio) Se. 10 mta
B.clii 44 e per S. S. Ill.ma contati a m. Antonio Salvi
per il prezzo d'una cerva di marmoro senza Testa an-
tica, et uno lepore medesmamente di marmo antica con
la rI està per il Memoriale di Tivoli a carte cinquantatre
Scudi 10 B. 44.

Dal libro « Depositarij diversi » +, 1566-67.

A. e. 27 : E adì 20 Gennaio Se. ventitre di moneta
contanti a m. Alessandro Brunorio per il prezzo de
una statua di marmo di Diana antica. . . . Se. 23.

Id: E adì detto se. ventitre contanti a Gio. Battista
della porta scultore per conto de Se. 50 moneta che

1 Nel libro con rubriche dell'anno 1566 si aggiunge « la statua

del Consolo che va nel nicchio a mezzo le scale ».

è il compiuto pagamento promessigli per la restaura-
[ zione del colosso dell'Imperatore (Tiberio). . Se. 23.

Gli scultori che attendevano al restauro delle statue
; dtvennero più numerosi. Abbiamo già pubblicato in que-
st'Archivio un contratto stipulato con Gilio della Ul-
liete o della Vellita fiammingo e Agostino Carboni scul-
tori per finire la statua colossale di Tiberio imperatore,
già cominciata a restaurare da Gio. Battista Della Porta.
Pirro Ligorio, oltre attendere ai restauri, forniva disegni
a scultori per le statue del giardino di Tivoli ; e gli
antiquarii Vincenzo Stanca, Alessandro de' Grandi gli
facilitavano gli acquisti di cose antiche pel Cardinale.
Vincenzo Stampa sorvegliò anche gli scavi alla Villa
Adriano e alla Villa di Quintilio.

Dal Carteggio degli Scultori « Conto d'Alessandro
de grandi » :

111.1110 et R.rno Car.le di Ferrara de dare a dì 21
Feb.° 1568 scudi dieci di m.ta pagati a Maturino scol-
tore per buon conto d'una restaurazione di statua a
sedere di S. S.ria 111.ma. est ll.ma, . 471 , sc. 10.
(In margine si legge: « appar ricevuta di 21 Feb. »)
Et a dì 28 detto Se. ventitré, et b.i 20 di m.ta pa-
gati all' Abbate di S. Sebastiano per il prezzo della
meta d'una statua di fauno comprata da lui per mano
di m. Vincenzo Stampa in Se. 20 d'oro in oro . . .

171 .... Se. 23.20

(In margine « Appar fede de Vinc.° Stampa » )
Adì 7 Marzo de dare Se. cinque m.ta dati a Maturino
scoltore a conto della restauratione delle statue . .

171 .... Se. 5

(In margine « Appar ricevuta do dì 14 Marzo)
Adì 28 Marzo Se. cinque al sud.0 Maturino a conto

sudetto Se. 5

(In margine : « Appar ricevuta de dì 28 detto » ).
Adì p.° Ap.'e Se. Trentotto, et b. 28. m.ta in Se. 33
d'oro in oro pagati a m. Marcantonio Villamarina, Se-
gretario dell'Ili.m° Morone d'ordine di S. S.ria 111.111» per
la compra d'un Niletto, Testa di Meleagro, et Testa
d'Alessandro Mammeo ... Ili . . Se. 38.28
(In margine : «Appar fede de m. Vincenzo Stampa »)
Adì 9 detto a m.ro Leone orefice huomo di mezo
per comprare li tre pezzi di marmo Se. dui m.ta f et
questi per parola di m. Vincenzo Stampa disse per
commissione di S. S.r*a IH.11'» . . . . Ili . Se. 2
(In margine « Appar fede di m. Vinc. Stampa » ).
E più adì 15 detto Se. cinque m.ta a m.ro Maturino
a buon conto di certe statue di S. S. Ill.ma 171 Se. 5
(In margine : « Appar ricevuta de dì 15 aprile»).
Adi 15 Maggio Se. dieci a m.ro Ant. Longo scoltore
che lavorò con Mastro Andrea molti giorni per servizio
di S. S.ria IH. et sono per uno mese che principia alli
17 di maggio presente, et questi per ordine di m. Vin-
cenzo Stampa Ili .... Se. 10

(In margine: «Appar ricevuta de dì 15 di Maggio »)
Adì 28 detto Se. cinque a m.ro Maturino a conto

come di sopra ....171 Se. 5

(In margine : « Appar ricevuta de dì 28 di Maggio » )

Archivio storico dell'Arte - Anno III. Fase, V-VI,

5
loading ...