Archivio storico dell'arte — 3.1890

Seite: 205
DOI Heft: 10.11588/diglit.18089.20
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18089.25
DOI Seite: 10.11588/diglit.18089#0218
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1890/0218
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
NUOVI DOCUMENTI

205

nima commissiono del detto Mons. Randonio app.° mJ '

sig.to n.° 236 Se. ^7-

A pag. xxviii. — Adì 29 detto (Novembre). A Spesa
di statue Se. tre et b.i novanta pagati alla Compagnia del
Greceo facchino per haver portato statue da M. Cavallo
a Casa di m. Andrea scultore, et ritornatole app.e m.to

de dì 18 Nov.re sig.to n-o 245 Se. 3. 90.

A pag. xxviui. Adì 18 detto (Dicembre). — A m.ro
Pietro Paulo da Volterra Se. sette moneta per resto
de Se. 25 che lui doveva havere per haver fatto 15
Casse tra grande, et piccole, nelle quali si è messo le
statue mandate a donare all'Imperatore con le stanghe
da letiza per portarle sui Muli app.e m.to n.o 257— Se. 7
A pag. id. — Adì 27 Decembre. — A spesa di
statue Se. quarantasei et b.i quaranta pagati a m. Ac-
cursio Accursi per il prezzo d'una statua d'un Giovane
di Marmo antica venduta a S. S. Ill.ma appare mandato
de di 8 Decembre sig.to . . . n.o 263 — Se. 46. 40.
Dal libro « Protetione . di . Francia . 1571. » segn. P.
A pag. 10. — Adì 13 Febraro. — A m.ro Andrea
Casella scultore Se. dicidotto m.ta a lui contati a conto
de Se. 25 simili che doverà havere quando haverà re-
staurato la statua de Diana, si come app.e obbligo
app.e m.to cie dì 25 Gen." sig.to n. 147. . . . Se. 18.

A pag. xiii. — Adì 11 Aprile. — A spesa di statue
Se. quattro moneta pagata a m. Ant.o Salvi, per prezzo
di una testa di Cibale comprata da lui per una statua
di S. S Ill.ma appare mandato de dì 2 aprile sig.to n. o 62

Scudi 3

A pag. 13. — Adì 21 Aprile. — A spesa de fabbriche di
Monte Cavallo per haver fatto acconciare una fontana a
Monte Cavallo et ha fatto smurare le due statue do-
nate dal sig. Lorenzo Chisi, et altre spese, appare man-
dato de dì 27 Marzo sig.to n.o 72 ... . Se. 3. 50.

A pag. xiv. — Adì 11 Maggio. — A spesa di Statue
Se. quattro et b.i sessantaquattro, pagati a Pietro Carat-
tiero, et compagni per haver portato a Tivoli due statue
cioè una Vei ere, e una -Polluce app.e m.to (je dì 25

Aprile sig.t > n.o 79 Se. 4. 64.

A. pag. 16. — Adì 27 Giugno. — A m.ro Paulo
Scarpellino Se. quattro moneta a lui contati a bon conto
del pavimento che ha preso di fare in Tivoli in contro
alla loggetta della Leda, appare m.to sig.to n.o 110 —
Scudi

A pag. xviii — Adì 7 Agosto. — A spesa di statue
Se. doi et b. cinquanta pag.ti a m. Ardovino sgatta per
prezzo d'una testa di Bacco del naturale, comprata da
lui, appare m.to sig.to . . . . n.o 149 — Se. 2. 50.

A pag. 18. — Adì 25 Agosto. — A m.o Pietro della
Motta, et m.ro Giulio Compagni Se. nove moneta a
loro contati per resto de Se. 25 che dovevano havere
Per havere restaurato un fauno antico, et tre mostri

marini moderni app.re m.to sig.to , n o 161 gc_ Q

A pag. xix. — Adì 26 Agosto. — A spesa di statue
Se vinti m.ta 1 pagati a m. Fran.o del Scheia per prezzo

1 Gilio della Velitta o Viuletta o Uiicte.

di quattro statue di peperigno comprate da lui, et con-
signato appar mandato sig.to n.o 166. — S. 20.

A pag. 19. — Adì 9 settembre. — A spesa di sta-
tue Se. dieci moneta pagati a m. Pietro scultore per
la sua provisione d'un mese Anito adì 25 Agosto di
lavorare nel statuario app. mandato de di 5 7mt>re si-
gnato n.o 180. — Se. 10.

Id. — Id. — A ditta spesa Se. dieci m.ta pagati a
m.ro Egidio scultore per la sua provisione d'un mese
finito adì 25 Agosto di lavorare nel statuario app.e m.to
de dì 5 7mbre sig.to n.o 181 Se. 10.

A pag. 20. Adì 24 ditto. (Settembre). — A. m. Ora-
tio de Mobili scultore Se. doi muneta a lui contati a
conto di sua provisione di lavorare a Tivoli app.e m.to
sig.to n.o 200. Se. 2.

A pag. xxii. — Adì 8 Ottobre. — A spesa di sta-
tue Se. doi et baiocchi vinti pagati a m.ro Jac.° Carat-
tere per haver condotto da Roma a Tivoli una statua
de Diana di Marmoro, app.e m.to sig.to n.o 217 Se. 2. 20.

A pag. id. — Adì 11 Ottobre — A m.ro Oratio de
Nobili sculture Se. tre e b.i cinquanta a lui contati per
resto di sua provisione di un mese finito adì 10 Ot-
tobre per haver lavorato intorno al Cavallo, app.re

■t

mandato sig.to n.o 219 — Se. 3. 50.

A pag. 22. — Adì 19 detto (ottobre) — A spesa
di statue Se. quattro e b.i quaranta pagati a Pietro
Carettiero per havere condotta da Roma a Tivoli due
statue, et sono delle quattro comprate da Ceccon, cioè
l'autunno, et l'inverno, appare m.to sig.to n.o 4 — Se. 4.40.

A pag. xxiii. — Adì 5 Novembre— Am.ro Andrea
Casella Se. dieci m.ta a lui contati a conto di restau-
rare una statua d'Antino, a?pp.re m.to sig.to n.o 236 —
Scudi - .... 10

Dal libro giornale tenuto a Ferrara da Alfonso dalla
Barba:

A pag. 29. — Adì 28 de Novembre. — a Spesa de
Roma scudi dugento d.° in.o et per la detta a m. Gio.
Antonio Stampa antiquario contati per condure le statue
di marmo alla Maestà dell'Imperator a viena dei qualli
esso ne dara conto come app. m.to . l. 780. s.i d.i

A proposito di quest'ultima nota, troviamo un ac-
cenno del dono nella seguente lettera del Card. Ippolito
ad Alfonso II d'Este :

Ill.mo sig.r fr.Ho hon.i'io — V. S. Ill.ma havrà potute
vedere per un'altra mia, come io presuponevo, ch'ella
fosse di già arrivata a Ferrara, et come mi rallegrava
seco, che ciò fosse stato con salute della sua persona,
mostrando di restar poi nel resto in desiderio d'inten-
der da lei quel, che le fosse occorso scrivermi del suo

riporto di Germania

Nel resto ho avuto la lettera di S. M.tà Cesana, che
è in risposta d'una mia, che le scrissi già sopra certe
statue, che son per mandarle hora a donare. Conche
non occorrendomi dir altro a V. S. Ill.ma fò (ine, et con
tutto l'affetto dell'animo me le raccomando, pregando
loading ...