Archivio storico dell'arte — 3.1890

Seite: 354
DOI Heft: 10.11588/diglit.18089.41
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18089.42
DOI Seite: 10.11588/diglit.18089#0367
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1890/0367
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
354

GUSTAVO FRIZZONI

Quanto al Raffaello lombardo, Bernardino Luini, le opere che hanno a che fare con lui vogliono
essere distinte ragionevolmente in tre categorie, specie nella raccolta di che ci occupiamo. Le prime
che, conviene significarlo schiettamente, sono pur troppo le più numerose, sono le copie più o
meno antiche da originali suoi; le seconde spettano ad autori contemporanei suoi aiuti ed imi-

E RODI ADE

(Bernardino Luini)

latori, ai quali talvolta è riuscito di accostarsi moltissimo al maestro; le terze infine sono oro di
zecca, figlie genuine del dolce maestro. Gli è con 1' oculato ed assiduo studio comparativo delle
forme che uno può riescire a stabilire la distinzione fra la seconda e la terza di dette categorie,
cosa non sempre tacile a conseguirsi e da richiedere speciali disposizioni di mente. 1

1 Per tale considerazione crediamo vadano messe Deposizione di N. S. (n. 11), non che alcune delle Sacre
nella seconda categoria, se non altro, un soggetto d'una Famiglie a lui aggiudicate nella stessa 3a sala.
loading ...