Archivio storico dell'arte — 3.1890

Seite: 433
DOI Heft: 10.11588/diglit.18089.49
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18089.51
DOI Seite: 10.11588/diglit.18089#0450
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1890/0450
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
LE OPERE DI MINO DA FIESOLE IN ROMA

433

del solito. I due angeli in adorazione, non appartengono a lui ; simili a quelli del monumento For-
teguerri, e probabilmente della stessa mano, sono lavori finissimi e d'una eleganza mirabile.

Nel chiostro della Minerva troviamo un'altra madonna di Mino nel monumento del cardinal
Eerrici (f 1478). Anche qui non c'è di suo che la sola madonna : il che dimostra sempre meglio che
questi monumenti erano eseguiti spesso da compagnie d'artisti, de' quali ciascuno aveva la sua
parte assegnata: Mino faceva le madonne. In questa della Minerva, il bambino non sta sieduto nel

MADONNA PRESSO L'OSPEDALE DI SAN GIOVANNI IN LATERANO

solito atteggiamento, ma in piedi, ed alza la destra in atto di benedire; una cura speciale ha
messo l'artista nell'orlo o guarnizione del manto.

D'un altra madonna di Mino, affatto sconosciuta fin qui, mi è dato di presentare la riprodu-
zione. Fino a qualche anno fa essa giaceva abbandonata in mezzo a pietre inutili in un locale del-
l'ospedale di san Giovanni in Laterano; di là, l'economo dell'ospedale, signor cav. I). Ricci, fece tra-
sportarla nella stanza del suo ufficio, dove presentemente è murata nella parete. Essa appartiene
allo stesso periodo intorno al 1480, e allo stesso gruppo di madonne, ma specialmente è simile a
quelle dei monumenti del cardinale Della Rovere e del conte Ugo; senonchè nella testa, aino-

Arehivio storico dell'Arte. - Anno III. Fase. XI-XII.
loading ...