Archivio storico dell'arte — 3.1890

Seite: 459
DOI Heft: 10.11588/diglit.18089.49
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18089.53
DOI Seite: 10.11588/diglit.18089#0476
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1890/0476
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
LUDOVICO MAZZOLINO

parte del nostro lavoro, almeno per ora; e diamo senz'altro la indicazione sommaria dei quadri
riconoscili!i per autentici del maestro.

Bergamo: Galleria Lochis, La Natività. Quadro totalmente ridipinto, ma indubbiamente autentico.
L'altro quadro della galleria rappresentante l'adorazione dei Magi è di un imitatore posteriore
e poco abile.

Berlino: Collezione Raczynski, Gesù fra ì Farisei■ Porta la scritta: ANNO I)NI MDXXIV HI ERO
CASIVS I)E MEDICIS EQVES ET LAVREATVS. Fu acquistato in Roma nel 1821 (Cfr. Die
gra/ìicli Raczynshf schen Kunstsammlungen. Berlin, E. S. Mittler. 1886). — Museo Reale,

Tav. XI. — FIRENZE, II. GALLERIA DEGLI UFFIZI: LA NATIVITÀ

(da fotografia Alinari)

Gesù fra i Dottori. Reca la iscrizione: MDXXIIII. ZENAR. LODOVICVS MAZZOLINVS FERRA-
RIENSIS (tav. 2). Subì restauri da Bartolomeo Cesi intorno al 1000 e in seguito. Trovavasi
nel 1821 compreso fra i quadri della collezione Solly (Cfr. Kónigì ielle Museen zu Berlin,
Besclireibendes Verzeichniss der Gemàlde. Zweite Auflage, Berlin, 1883). — Id., La Sacra Con-
versazione. Acquistato con la collezione Solly nel 1821 (tav. 6). — Id., Gesù fra i Dottori. Acqui-
stato dalla collezione Giustiniani, prima del 1815 (tav. 13). — Id., Trittico: nel mezzo Maria in
Irono col Bambino: a sinistra, sant'Antonio Eremita; a destra, fa Maddalena. A piedi del
trono, sta la data MDVIIII. Proveniente dalla collezione Solly (tav. 9).
loading ...