Archivio storico dell'arte — 3.1890

Seite: 472
DOI Heft: 10.11588/diglit.18089.49
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18089.57
DOI Seite: 10.11588/diglit.18089#0489
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1890/0489
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
472

CRONACA AUTISTICA CONTEMPORANEA

terò quelli del l'orto di Taranto e del bacino e arse-
nale della Spezia: la sistemazione del Tevere, i Palazzi
della Guerra, delle Finanze e della Giustizia in Roma,
e il monumento che si sta costruendo a Vittorio Ema-
nuele in Campidoglio.

Dall'insieme di questa Esposizione è dato giudicare
a colpo d'occhio il grande movimento artistico archi-
tettonico che anima presentemente l'Italia, le cui città
tutte, dalla prima all'ultima, sentono il bisogno di mi-
gliorarsi, ampliarsi, abbellirsi, mettersi insomma in grado
di meglio corrispondere ai nuovi dsstini del nostro paese.

— Anche alla prossima Esposizione nazionale di Pa-
lermo, Roma si prepara a comparire degnamente. Già

è fissata la lista delle opere d'arte che comporranno la
mostra medioevale romana. Vi figureranno le più no-
tevoli fortificazioni del litorale: due ponti fortificati
(Milvio e Nomentano) la casa dell'Anguillara, una badia,
una domus eulta, i chiostri di S. Giovanni e di S. Paolo,
e diverse statue e sepolcri importanti.

Così, mercè gli studi e le cure della egregia Com-
missione artistica, alla quale tal compito venne affidato,
vedremo la città nostra prendere in quella nazionale
solennità dell'industrie e delle arti il posto che giusta-
mente le compete.

Ottobre-Novembre 1890.

C. Galeazzi
loading ...