Archivio storico dell'arte — 4.1891

Seite: 34
DOI Heft: 10.11588/diglit.18090.3
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18090.5
DOI Seite: 10.11588/diglit.18090#0064
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1891/0064
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
34

P. L. CALORE

corpo), una perfetta analogia colle figure disegnate nel Chronicon, delle quali abbiamo parlato nel
principio di questo lavoro. Le porte laterali sono molto più piccole e s'aprono sotto ad arcate
pure a ferro di cavallo come quella di mezzo, però senza nessun ornamento, fuorché sopra le

ARCHITRAVE DELLA PORTA MAGGIORE.

porte stesse, negli spazi chiusi contenuti dalle arcate, sono incastrate due pietre rettangolari a
bassorilievo; quella a sinistra rappresentante l'arcangelo Michele che schiaccia il dragone, colla

Monte; esistono tuttora le rovine in provincia di Te-
ramo).

Su quella a sinistra si leggono:

YALTA INt AQVAS RAIANO (Valva o Pentima,
Introdacqua, Raiano, in provincia d'Aquila).

CASTRv BOLONIANI (Castello di Bolognano, in
provincia di Chieti).

CARAMAN1CVM Cv CASTRVM S. ANGELI (Carama-
nico col Castello di Sant'Angelo, in provincia di Chieti).

CASTRvM POPIRI (Castello di Popoli, in provincia
di Aquila).

TOCCVM Cv PERTINENTIIS . S . (Tocco colle 'sue
pertinenze, in provincia di Chieti).

CASTRv CANTALvpvM (Castello di Cantalupo, di-
strutto, in territor'o di Tocco Casauria, provincia di
Chieti).

CASTRv RAIANO ET PREZA (Castello di Raiano
e Preza, in provincia di Aquila).

Ora, volendo stare a quello che dicono i patrii
scrittori, mancano sulla destra:

CASTELLI ONE Cv IVL1YVLA (Castiglione con Oli-
vola, in territorio di detto Castiglione a Casauria, in pro-
vincia di Teramo), che va prima di tutte le altre, e poi:

IN MARCHIA CASTRVM LORI (Nelle Marche il
Castello di Lori).

POMVM S. GEORGIVS ET AR(ol)EDIA ? (Poggio
San Giorgio e Guardia Umana, in provincia di Teramo).

CASTELLVM VETVLVM MONACISCVM (?) (Ca-
stelbasso, in provincia di Teramo).

IN CAMERINO CALDEROLE (In Camerino di Calde-
rola, Marche).

CASTRv RIPALTE (Castello di Ripalta, distrutto,
nel territorio di Pietrarico, provincia di Teramo).

E sulla sinistra:

CASTRv FARE D'ABRILIE (Castello della fora di
Ambilio, distrutto, in territorio di Bolognano, provincia
di Chieti).

LVCV PICCERICv SALLE MOSELLVLE (Contrada
Piccerno, in Caramanico, con Salle e Musellera, in pro-
vincia di Chieti).

BETTORR1TA PERA (sic) INIQVA (Vittorrito, in
provincia di Aquila; Pietranico, in provincia di Teramo).

CASTELLVM INSVLE (Castello dell' isola di Casau-
ria verso Le Grotte, ora distrutto).

Di queste, sono state, insieme con altre sei e con
pezzi d'inquadratura e chiodi, ricuperate dal municipio

SW&W V't'X' «KV* y*.'/'■ \«»w»
loading ...