Archivio storico dell'arte — 4.1891

Seite: 113
DOI Heft: 10.11588/diglit.18090.13
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18090.16
DOI Seite: 10.11588/diglit.18090#0145
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1891/0145
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
IL TABERNACOLO CON NICCHIA PER LE ABLUZIONI

113

fondo celeste, hanno il nimbo giallo, le sopracciglia di un turchino verdognolo; il Bambino, che
è la sola figura intera, e che sta nell'atto di benedire e tiene nella sinistra un frutto, è tenuto
ritto dalla Madonna sopra un cuscino dai colori azzurro e verde.

Un fregio ad ovoli, dopo aver formato i capitelli dei pilastrini, continua a correre come

?


IL TABERNACOLO CON NICCHIA PER LE ABLUZIONI.

cornice sotto alla lunetta e segna la divisione dallo spazio inferiore che è il vero fonte per le
abluzioni, il lavabo, come suol dirsi. Questo in una zona rettangolare superiore racchiude una
corona di foglie e frutti colorati, con nastri gialli svolazzanti e nel centro di questa una targa
con lo stemma del committente, e nella zona inferiore due puttini dai capelli giallognoli che
sostengono con una mano l'anfora o serbatoio dell'acqua per le abluzioni e coli'altra mano vi

Archivio storico dell'Arte - Anno IV, Fase. II. 5
loading ...