Archivio storico dell'arte — 4.1891

Seite: 279
DOI Heft: 10.11588/diglit.18090.34
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18090.40
DOI Seite: 10.11588/diglit.18090#0311
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1891/0311
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
IL SODOMA, GAUDENZIO FERRARI, ANDREA SOLARI 279

Quella vedova e sconsolata Madonna di Giotto, forzatamente disgiunta dai suoi laterali
rimasti nella Pinacoteca di Bologna, quel trittico giottesco di rimpetto, di Bartolomeo e Iacopino
Ida Reggio, recentemente legato alla Pinacoteca, le due figure staccate di Gentile da Fabriano,!

Fio. 4a - DAL QUADRO DEL SODOMA NELLA PINACOTECA DI BRERA.

(Fotografìa di C. Marcozzi).

che fanno da sentinella all'entrata e che invocano il loro razionale ravvicinamento alle altre membra
sparse in Galleria, già componenti un'ancona d'altare, lo studio della testa del Redentore, per
tradizione data a Leonardo da Vinci, ma che bene osservata non rivela per nulla la sua finezza
di forme nè la spigliatezza della sua impareggiabile mano mancina, la cornice stessa leccata ed
arciaccadeinica che fuori di proposito racchiude il foglio avariato, sono cose tutte quante che,
insieme ad alcune altre, male saprebbero giustificare la loro simultanea presenza in quel luogo.
loading ...