Archivio storico dell'arte — 4.1891

Seite: 315
DOI Heft: 10.11588/diglit.18090.45
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18090.46
DOI Seite: 10.11588/diglit.18090#0347
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1891/0347
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
L'ARTE IN VAL SESIA 315

cuzione grossolana, accennano ai bei tempi nel loro complesso, e, per dirla più esplicitamente,
meritano attenzione in grazia dei motivi propriamente gaudenzieschi che contengono. Consistono
questi, come ognuno potrebbe facilmente verificare, tanto nelle linee generali delle composizioni
quanto in ispeciali tipi, atteggiamenti e partiti di pieghe.

Altro indizio di simil genere ci si presenta in una chiesetta a pochi passi sotto Riva nella
frazione di Vogna di là. Non lo troviamo tanto, a dir vero, in un trittico appeso alla parete
destra con cornice architettonica a colonnette a candelabro, ma dove il dipinto è cosa di oscuro
e povero artefice, quanto in una serie di tavolette colle storie attinenti all' istituzione del rosario.

Fio. 2a. IL PRESEPIO
d' ignoto imitatore di Gr. Ferrari.

Esse dovevano anticamente circondare la tavola centrale dell' altare, la quale ora più non si vede
al suo posto. Di nuovo non si tratta d' opere d' arte d'importanza. Sono in realtà da qualificarsi
piuttosto per isgorbi di poca entità in sè stessi. Si tratta unicamente di constatarvi una certa
relazione coi prodotti del maestro in capo, del pittor da Yalduggia.

Basterebbe l'unita fig. 2a a mostrarla, ricavata da uno di detti quadretti dei misteri del
rosario per mezzo di una fotografia eseguita dal bravo dilettante signor Eugenio Ginoulhiac di
Milano. Chi non ravviserebbe subito in codesto presepio, per quanto rozzamente condotto, il tipo
della composizione gaudenziesca? I contorni delle figure ci riconducono senza alcun dubbio ai
modelli del Ferrari.

L'atteggiamento della Madonna in ispecie, in ginocchio, col capo inclinato, le mani incro-
ciate sul petto, il lembo del manto protratto in modo da servire di letto al Bambino,1 la posi-

1 Si confronti in particolare questa silhouette con quella della Madonna di Gaudenzio, già in casa Taverna,
ricorrendo alla stampa del Pianazzi.
loading ...