Archivio storico dell'arte — 4.1891

Seite: 331
DOI Heft: 10.11588/diglit.18090.45
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18090.47
DOI Seite: 10.11588/diglit.18090#0363
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1891/0363
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
STUDI D'ICONOGRAFIA

831

Nel passo riportato qui sopra, Paolo Giovio, come si è visto, racconta che egli riprodusse
un ritratto eseguito dal naturale: « haec imago ex vivo yultu ducta ». Ora l'incisione che accom-
pagna il suo testo nell'edizione degli Elogia virorum bellica virtute illustrium (Basilea, 1596, p. 135),
che presentiamo al lettore, ci offre una fisonomia ed un atteggiamento somigliante perfettamente
a quella del ritratto di Madrid, con questa differenza, che l'incisore ha reso più pesanti e duri
i lineamenti del viso, e ha tagliato la figura al di sopra del gomito, mentre nell'opera del Sanzio
si vede il braccio sinistro intiero.

L'imparzialità mi fa un dovere di aggiungere che questa somiglianza colpì, parecchi anni
fa, un distinto iconografo, don Vincenzo Carderera; ma la sua opinione, riportata a titolo d'ipotesi

RITRATTO DI CARDINALE ESISTENTE NELLA GALLERIA DE' PITTI.

nell'edizione del 1872 del Catalogo descrittivo e historico del Museo del Prado de Madrid de
don Fedro de Madrazo (p. 189), è stata rimpiazzata nell'edizione del 1882 colla semplice men-
zione: « Retrato de un cardinal », e non è stata rimessa fuori, che io sappia.

L'identificazione che è stata stabilita ci fornisce anche un dato prezioso per datare il
ritratto. Secondo i signori Crowe e Cavalcaselle, sarebbe stato fatto negli ultimi anni della vita
di Raffaello. Ora questi non essendo venuto a Roma che nel 1508 e l'Alidosi essendo stato
ucciso a Ravenna (per mano del proprio nipote di Giulio II, Francesco Maria della Rovere)
il 24 maggio 1511, 1 l'esecuzione del ritratto si trova circoscritta fra queste due date. Il quadro
di Madrid ò dunque contemporaneo al ritratto così fermo e così ben colorito di Giulio II.

1 Panvinio e Ciacconio indicano per errore la data del 24 luglio.
loading ...