Archivio storico dell'arte — 5.1892

Seite: 103
DOI Heft: 10.11588/diglit.18091.13
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18091.15
DOI Seite: 10.11588/diglit.18091#0136
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1892/0136
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
103

dal 1482 al 1487 (vedi riproduzione nella presente pagina), le illustrazioni dell'Esopo (1487)
e del Petrarca del 1488 (vedi riproduz. Lippmann, 1. e, p. 77 e 80).

Si devono escludere da questo gruppo alcune incisioni le quali, per la data di stampa del
libro che adornano, sono state messe erroneamente fra le più antiche di Venezia, mentre che il

CRISTO IN CROCE.

Dal Missale Somamtm. M82, Vclletiis, Octav. Scotus, fol. (Bologna). L'originale ha: 3.'19 152 BUI,

loro carattere stilistico le attribuisce evidentemente all'ultimo decennio del secolo xv; esse si
vedono nei Dialogi di Santa Caterina stampati secondo Vexplicit il 17 marzo 1483 da Lucantonio
Giunta e Matteo Codeca, e che si ritrovano pure in una edizione del libro stampata dagli stessi
stampatori il 17 marzo 1494. 1 L'autenticità della data 1483, messa in dubbio anche dal duca

' Queste due edizioni, sebbene similissime l'ima crede il duca di Rivoli, ma mostrano per tutto il testo
all' altra, differiscono non soltanto nélVexplicit, come delle differenze abbastanza gravi. Hain 4(190 (Panzer, III,
loading ...