Archivio storico dell'arte — 5.1892

Seite: 309
DOI Heft: 10.11588/diglit.18091.30
DOI Heft: 10.11588/diglit.18091.37
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18091.38
DOI Seite: 10.11588/diglit.18091#0355
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1892/0355
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
309

Quale idealizzazione abbiano fatto del leone i fenici, i greci ed i romani non è d'uopo il
ricordarlo, essendo troppo noti gli esempi; avvertiamo solo specialmente presso i greci, che
avevano avuto sempre sott'occhio i leoni pelasgici di Micene e niente invece quelli delle foreste
assire, una tendenza, che può rintracciarsi sino nei canti omerici e nelle favole esopiane, di idea-
lizzare nel leone la forza congiunta alla generosità. La quale tendenza ha avuto campo di estrin-
secarsi e di applicarsi per mezzo delle arti figurative, sopratutto nelle sculture architettoniche,

LEONE GIAPPONESE.

quando il leone emblematico o simbolico assunse un certo che di umano nella fisonomia, forme
larghe e robuste, e sguardo sereno.

Ciocche ondulate e alternate presenta il leone scolpito in bassorilievo ad Akanthos nella
Samotracia ; contrassegno d'arcaismo che fa ancor più rassomigliare ai leoni romanici quello
del monumento delle Nereidi a Xanthos, che assume la forma di strisele incavate nella spoglia
leonina dell'Ercole sul timpano orientale del tempio di Egina, di vari riccetti attorno alla
testa di bronzo trovata nell'Acropoli di Atene, e di riccetti susseguiti da ciocche ondulate
nelle statue cipriote ora al Museo di New-York ; ma in tutto queste opere antiche ogni altro
particolare non ha comunanza veruna coll'arte medioevale. Così pure i leoni che stanno a guardia
dei sepolcri Udii e frigi, il leone di Kalaba presso Ancira, e altri monumenti congeneri della
Galazia e della Bitinia, gli stessi magnifici esempi portati a Venezia dal Morosini e che tuttora
stanno all'ingresso dell'arsenale, attestano la loro origine diversa da quella del leone di bronzo.
loading ...