Archivio storico dell'arte — 5.1892

Seite: 324
DOI Heft: 10.11588/diglit.18091.30
DOI Heft: 10.11588/diglit.18091.37
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18091.39
DOI Seite: 10.11588/diglit.18091#0370
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1892/0370
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
324

FRANCESCO MALAHIZZI VALERI

ÀI di sotto, sui lati inclinati del leggio, gli stemmi Boiardi e Fiordibelli ricordano ancora
la committente. 11 qual leggio fu restaurato nel cinquecento nella parte inferiore, come appare
evidente nel confronto col resto.

Un documento che esplicitamente ricordi il nome dell'artista cui la Fiordibelli commise

STALLI DELLA BASILICA DI SAX PROSPERO.

questo lavoro, non abbiamo. Nelle mie ricerche trovai però una notizia da cui parmi si possa
ricavare, con qualche attendibilità, quanto fin qui rimase ignoto. Con rogito 1462, ultimo settembre,1
la ricordata Antonia Fiordibelli dava incarico ad Antonio da Melaria, intagliatore abitante in

' Archivio notarile di Reggio. Mot. Franchino Iion-
zagni soniore. V. in appendice detto rogito che pubblico

con quello riferentesi a M. Paolo da Venezia, perche
d'illustrazione all'argomento.
loading ...