Archivio storico dell'arte — 6.1893

Seite: 42
DOI Heft: 10.11588/diglit.18092.3
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18092.7
DOI Seite: 10.11588/diglit.18092#0080
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1893/0080
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
42

NUOVI DOCUMENTI

Item (lieti Operarij prometterlo a dicto M.° An-
tonio dare per pretio et Integro pagamento de
tutta l'opera libre Cinquecento de bolognini de
moneta corrente : Del quale pretio al presente dicti
Operarij farano pagare ad esso Mro Antonio Du-
cati Quaranta doro per el bancho de Ambroso dal
Serafino et Compagni et cussi se chiama el dicto
M° Antonio havere havuto et recevuto da dicti
Operarij contanti dicti Quaranta Ducati doro per
la dieta casone et nel modo che e soprascripto.
El resto promettono dicti Operarij pagare ad esso
M.° Antonio nel modo infrascripto zoe. Da primo
di de Marzo proximo a venire ad uno anno zoe a
primo di de Marzo del 1487, proximo che vira
darli et pagarlj ducati sexanta doro se a tale
tempo dicto M.° Antonio havera facto tanto lavo-
riero in dieta Truna, che meriti, oltra lj dicti qua-
ranta Ducati recevuti, Ducati Sexanta. In quanto
non li havesse meritati per non havere facto tanta
opera, in quello caso prometteno dargliene solo
tanti quanto meritara lo lavorerò clic luj bavera
facto. El resto insino al compimento delle Cinque-
cento libre prometteno dicti operarij a dicto M° An-
tonio finita et stabilita che havera nel modo pre-
dicto tutta l'opera, farglielo dare et pagare ma-
nualemente et Integralmente : conio è conveniente
et debito.

Per observatione delle quale cose tutte el dicto
M.° Antonio obliga per se et soi heredi tutti lj soi
beni presenti et che hano à venire et lj dicti Ope-
rarij obligano tutti lj benj della dieta fabrica pre-
senti et che hano a venire.

Preterea promette ancora de dare a dicti ope-
rarij aniballe gozadin et Ioanne da Rezo alias delli
Acursij drappiero Bolognese per promettedurj li
quali obligarano se et loro bienj tutti in solido
generalmente per el modo et forma segondo che
se obligara adesso qui de sotto sr. ludovigo di gar-
ganelli nodaro per dicto M.° Antonio in questo
presente instrumento, ecc.

Notaio Nicolò qd. Giacomo Fasanini.

(Ardi. Notarile di Bologna. Filza 5. N. 27).

IL

Preventivi presentati da ala/ni artisti per finire la
facciata delia Chiesa della Madonna di Gal-
Mera.

A.

« Lista de la fabbrica dela madona de galiera.
In prima ;

Itt. el scalili sotta la banchetta che liga intorno
la fazada a b. 5 el pe.....L.

Itt. la banchetta a pe andante a b. 4 el pe.
piza (?) che sono doe cioè una dieta et una.... (?)

L.

Itt. la bassa de la ditta fazada a b. 5 el pe
andante..........L.

Itt. la invistixo zoe le prede piane de onze 3
et onze 6 computando luna con laltra. zoe a pe
quadro a b. 4 el pe......L.

Itt. la prima Cornixe, zoe architrauo intagliato
et frixi intagliato et la Cornixe in forma et modo
ehome sta quella ebe in opera a b. 40 el pe an-
dante ...........L.

Itt. la finestra grande come e quelle che sono
in la fazada intagliato ehome sta le sopraditte

L. 20. b. —

Itt. per loebio intagliato come sta quello die
e in la fazada dinanzi de la ghiexia L. 8. b. —
Itt. lafinestrelapieulachesea a fare L. 7. b. —
Itt. el Cornixon di sopra zoe con larchitravo
intagliatto Come sta quello che è in opera con la
sua Cornixe con denteli et ovoli et modionj et roxe
et guzulatoglij et gozza : in quello modo chome
sta quelle de la fazada de la ghiexia a L. 7 el
pe andante.

E questo laurero se farà de la preda de santa mal-
garita de la migliore che se posa havere ben la-
vorata.

Io Batista francesco Simone e com-
pagni taiapredi clie stano dal salario
et dalla simia.

III.

B.

Lista de la fabrica de santa maria de galiera:
Itt. per la bancha desotta con el suo scalino
sotto la ditta bancha a b. 1G él pe andante per 21

L.

Itt. per la bassa sopra della ditta bancha pie
27 a b. 7..........L.

Itt. per la invistixon de la fazada de onze 3 de
onze 6 grosse fine in 7 de lunghezza pie 4 ame-
surate a pe quadre a b. 5 il pe . L.

Itt. li architravi et fixi et Cornixe intagliatj
; chome sta quelli che sono in opera pie 40 a b. 30
il pe andante.

Itt. le finestre grande in la fazada come sta
quelle che sono in la fazada sono doi finestre a
L. 18 l'una.........L.
loading ...