Archivio storico dell'arte — 6.1893

Seite: 103
DOI Heft: 10.11588/diglit.18092.11
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18092.14
DOI Seite: 10.11588/diglit.18092#0141
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1893/0141
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
COPIE TEDESCHE D'INCISIONI IN RAME ITALIANE ESEGUITE NEL SECOLO XY

103

Quanto a un'altra incisione delio stesso maestro venuta a mia conoscenza dopo ia pub-
blicazione della citata monografìa, si può dimostrare che anch'essa è imitata da un modello
italiano. È questa l'incisione rappresentante I nove eroi antichi, P. II, 21, 84-42 (Londra),1
raggruppati a tre a tre in tre grandi fogli nell'ordine generalmente e comunemente seguito,
quali si vedono già nelle incisioni in legno dei « Neuf Preux».2

Esaminando la serie delle nove figure, si nota anzitutto una sproporzione fra le teste
e i corpi; quelle sono un po'troppo grandi, disegnate relativamente bene ed espressive;

IL GIUDIZIO DI PARIDE. Incisione del maestro di Sant'Erasmo (Parigi).

mentre invece i corpi sono eseguiti abbastanza schematicamente, e sono, si può dire, fusi
meccanicamente sullo stesso stampo. Quelle figure, somiglianti a bambole, non hanno che
due modi di tenere le gambe: i tre eroi ebrei e Carlo Magno stanno con le gambe larghe
su lastre di pietra; gli altri cinque, invece, sgambettano elegantemente verso destra col

1 Riprodotta in fototipia in Prints and Drawings in
the British Museum, new series, part. II, tav. I-III.

"Vengono primi i tre eroi pagani: Ettore, Alessan-
dro e Cesare; poi i tre eroi ebrei: Giosuè, David e
Giuda Maccabeo; infine i tre eroi cristiani: Arturo,
Carlo Magno e Goffredo di Buglione. Già nelle incisioni
in legno del manoscritto De Berry sono in questo or-
dine e voltati anche verso destra; però montano a ca-
vallo, e accanto a ciascuno troransi nel margine infe-
riore sei versetti francesi. Vedine la riproduzione in

Thierry-Poux, Premier* monuments de Vimprimerle en
Franco an XV siede ; Paris, 1890, tav. I-III.

Le armi dei singoli eroi non sono sempre le stesse,
ma variano nelle incisioni in legno e in quelle in rame
dalle stampe xilografiche fino al noto gruppo del Burgk-
mair. Vedi Van der Stratex-Ponthoz, Les Nenf Preux;
Pan, 1864, p. 51 e segg.

In ordine molto simile, e come nelle incisioni in
rame, in cui gli eroi sono rappresantati a piedi, li ve-
diamo anche nelle antiche incisioni in legno olandesi,
loading ...