Archivio storico dell'arte — 6.1893

Seite: 381
DOI Heft: 10.11588/diglit.18092.35
DOI Artikel: 10.11588/diglit.18092.42
DOI Seite: 10.11588/diglit.18092#0431
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1893/0431
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
ORONACA ARTISTICA CONTEMPORANEA

Fra i restauri di dipinti compiuti in questi ultimi
mesi è importantissimo quello de la cappella fre- \
scata da Baldassare Peruzzi, in Santa Maria della
Pace, eseguito da Luigi Bartolucci con grande atten-
zione, con vero intendimento dell'opera, con effetto
bellissimo e fortunato. La cappella del Peruzzi, la
prima a sinistra di chi entra, rimpetto al celebre
fresco di Raffaello, Le Sibille, fu ornata per com-
missione del cardinale Ponzetti, di cui si vede lì
accanto il sepolcro, ed era talmente annerita e in-
sudiciata, che solo se ne poteva ammirare con di-
screta soddisfazione il quadro principale. Ora si
gode questo assai meglio, e sono per così dire
risuscitate le pitture dei dieci scompartimentini
della vòlta, i quali, nelF insieme, hanno maggior
valore del quadro stesso. La loro disposizione
nella vòlta che ha forma di mezza mandorla, è
questa :

Fascia inferiore, scompartimenti lunghi bassi,
in mezzo: « Diluvio universale »; a sinistra: « Da-

vid che abbatte Golia »; a destra: « Giuditta che
decapita Oloferne ».

Fascia media, scompartimenti ampi, al centro:
« Adorazione dei Magi » ; a manca : « Nascita di
Gesù »; a dritta: « Fuga in Egitto ». I fondi sono
dorati.

Fascia superiore, scompartimenti meno grandi,
al mezzo: « Creazione della donna »; a sinistra:
« Sacrificio d'Isacco »; « Mose sul Sinai ».

Coronamento : « Lo Spirito Santo in forma di
colomba ».

Il quadro dell'altare, che sta sotto il « Diluvio
universale », rappresenta la « Vergine con in bra-
cio il Bambino, da un lato Santa Brigida, dall'altro
Santa Caterina, e a' piedi genuflesso il cardinal
Ponzetti ». A destra e a sinistra le pareti sottoposte
alle due composizioni di « David e Golia » e di
« Giuditta e Oloferne », sono occupate da due brutti
sportelli di legno dorato che speriamo non tarde-
ranno a sparire, affinchè la preziosa cappella si
possa dire veramente rinata.

Archivio storico dell'Arte - Anno VI, Fase. V.

10
loading ...