Archivio storico dell'arte — 7.1894

Seite: 85
DOI Heft: 10.11588/diglit.19206.14
DOI Artikel: 10.11588/diglit.19206.16
DOI Seite: 10.11588/diglit.19206#0125
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1894/0125
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
II, CALUMA DI GIAN GALEAZZO VISCONTI A MONZA 85

Lo spessore del taglio è ornato da una serie di modanature, gole e bastoni; fera i due
il plinto presenta una successione di piccoli medaglioni traforati, dove si disegnano «lei
quadrifogli. L'orlo inferiore è esso stesso ornato ancora da una leggera torsade, di là della
.piale si estende una collarina di denti arrotondati.

Il piede sale pochissimo, di modo che una parte, quella che corrisponde ai lobi, è
interamente piana. I lobi secondari sono guarniti di fogliame in rilievo, che contornano

IL CALICE DI GIAN GALEAZZO VISCONTI A MONZA

uno scudo di forma ogivale, che lancia la sua punta nella sporgenza del lobo. Sono le
insegne dei Visconti, colle loro alleanze ed emblemi niellati e smaltati. Essi si ritingono
in (piesto ordine e blasonano così:

t° Di .... alla vipera <li sàbbia divorante un fanciullo di rosso, che è Visconti.

2° Inquartato: all'I e 4, seminato di Francia sulla sabbia;* ai 2 e 3, di Visconti.

3° Di rosso, alla colomba d'argento, beccola dal primo, tenendo nel suo I/ceco una ban-
deruola d'argento, don- è scritto: A BON DEOIT. È circondata di raggi. .

1" I)i rosso, con un sole a raggi ondulali d'oro.

1 Bisogna restituire d'azwo.

Archivio ttorico dell'Arte - Anno VII, Fase. Il
loading ...