Archivio storico dell'arte — 7.1894

Seite: 248
DOI Heft: 10.11588/diglit.19206.29
DOI Artikel: 10.11588/diglit.19206.30
DOI Seite: 10.11588/diglit.19206#0290
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1894/0290
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
248

IGINO BENVENUTO SUPINO

avendo i caratteri della scuola fiorentina del secolo xv; così pure ei vuole del G-ozzoli un altro
dipinto in tavola, di scuola fiorentina, esistente ancora al Museo, e rappresentante, citiamo
le stesse parole del Polloni, " là suso in alto il Sommo Creatore tra le nubi, in atto di
conceder grazia alla città ivi sottoposta. Varj Santi colà genuflessi in orazione. „ 1 Ora,
anche senza aver molto in pratica la maniera di Benozzo, è facile accorgersi come con
questa il dipinto citato non abbia nulla a che fare : eppure il Polloni aggiunge alla descrizione
trascritta queste testuali parole: " Il dipinto è uno dei buoni lavori del Gozzoli, perfetta-
mente consimile al fare di Masaccio!! „ Dopo ciò sarà bene non tener conto delle altre
attribuzioni, e contentarsi delle opere in tavola che del nostro artista ci rimangono, dub-
biamente sue, ora ridotte a quattro : le tre esposte al Museo Civico e quella non meno
importante della piccola chiesa di San Domenico.

IaiNO Benvenuto Supino.

! Catalogo, ecc., pagg- 34 e 35. Pisa, tipografia Pieraccini, 1837.
loading ...