Archivio storico dell'arte — 7.1894

Seite: 257
DOI Heft: 10.11588/diglit.19206.29
DOI Artikel: 10.11588/diglit.19206.31
DOI Seite: 10.11588/diglit.19206#0299
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1894/0299
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
LE ESPOSIZIONI D'ARTE ITALIANA A LONDRA

257

sizione di mano di Gianpietrino nel Museo Poldi (sala ultima), il suaccennato suo quadro
della New Gallery (n. 176) ed altri esemplari. La Madonna di Gianpietrino (n. 176) pro-
viene dalla collezione della contessa Adelaide Garimberti di Parma e fu comprata dal
signor Murray nel 1883. Tanto questa quanto il n. 168 furono veduti dal senatore Mo-
relli nel 1887 e sono da lui rammentati nel suo terzo volume a pagina 127 (in nota). 1
Il n. 176 fu, come pare, una composizione che piaceva molto agli amatori d'arte e ne esi-

Fig. Ila. _ MADONNA COL BAMBINO, FONDO A PAESAGGIO, DELLO STESSO

(Proprietà Hallam Murray)

stono diverse copie con variazioni; fra queste dobbiamo classificare il n. 186 della New Gal-
lery, appartenente al signor Willett, poiché non può in nessun modo essere considerato
come originale.

Abbiamo già ragionato della Maddalena (n. 179) come di un bellissimo esemplare della
maniera leonardesca di Gianpietrino, ma vi è pure un'altra pittura autentica del maestro,
v. a d. il ritratto di una signora cogli attributi della Maddalena (n. 195, proprietà di
Mr. Wickham Flower). Viene erroneamente ascritto al Solario, laddove è caratteristico in

1 Alla gentilezza del proprietario andiamo debitori del favore di aver fatto fotografare i quadri, di
cui ci piace porgere il facsimile nelle unite figure 13a e 14a.

Archiiiu storico dell'Arte - Anno VII, Fase. IV. 4
loading ...