Archivio storico dell'arte — 7.1894

Seite: 370
DOI Heft: 10.11588/diglit.19206.37
DOI Artikel: 10.11588/diglit.19206.41
DOI Seite: 10.11588/diglit.19206#0413
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1894/0413
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
NUOVI DOCUMENTI

:57()

E adi 30 detto, per ima 'cornice con il suo
te laro l'atta fare al Salvatore sopra la
Porta che va in coro e ritoccarlo al
Cavedoni in tutto........10 —

E adi 10 febraro spesi per occasione delli
4 quadri del Miracolo posti in Coro sotto
le finestre cioè per far segare regoli et
assi per far telari e fodre .... 3 —

Per pittura aUì 4 Pittori...... 480 —

" 1623.

Ali 14 Agosto al sig. Giacinto Gilioli Pit-
tore per la parte del frate Angelico
per far la Tauola della Conversione di
S. Paolo de' fratelli Commessi . . L. 66. 18

" 1624.

" Spese fatte nella Capellina picciola dell'An-
gelo Custode.

Adi 9 Settembre a Andrea Guerra per
l'ornamento di gesso con le sue cor-
nici intorno la Capella.....L. 50 —

Adi 30 Settembre per tanti pagati a m.
Gio. Filippo per una Ancona dell'An-
gelo Custode di mano di Giulio Morini. 50 —

" 1625.

Adi 23 Decembre per un recinto di legno
intagliato per la tauola di pittura di
Gierolamo da Carpi et per congiungere
detta Tauola insieme e metterla in opera
a Francesco Martini intagliatore . L. 120 —

E pagati a Mario pittore per far certe

pitture nel congiungere detta Tauola . 15 „

Seguono le spese per tutte le altre cappelle,
ma non vi sono ricordati altri artisti.

Vili.

Architetti, scultori, pittori, miniatori e orefici ricordati
in atti giudiziari di Bologna, (sec. XIV-XVII)-

Nella serie dei documenti giudiziari e in altre
carte che accenneremo dell'Archivio di Stato di
Bologna trovansi spesso ricordati, o come parti
o come test imoni, artisti che abitavano in iiolo-
gna. Crediamo utile darne un elenco per ordine
cronologico, sapendo come spesso anche una sem-

plice data indicante la presenza di un artista in
una città possa essere un punto di partenza per
le ricerche degli studiosi.

Architetti.

1417. Fioravanti Bartolomeo di Ridolfo, padre di

Aristotile.
1430. Fioravanti Aristotile.
1440. Fioravanti.
1538. Della Porta.

1603. Guerra Francesco (liei fase, di Tri!), dr.).

Scultori e tagliapietre.

1469. Marsilio di M° Antonio, tagliapietre.
1490. Giacomo, fabbricatore di sculture in gesso.
1504. Bargellini Sigismondo, scultore.
1538. Stefano detto Cattabriga e
1538. Milani Sebastiano, entrambi tagliapietre.
1540-43. Dalle Colonne Giacomo di Venturino, ta-
gliapietre.
1649. Giovanni, scultore.

Pittori.

1347. Alberto.
1380. Guglielmo e
1380. Simone.

1384. Bartolomeo d'Antonio da Mantova e
1384. Marco di Corradino da Brescia e
1384. Bernardo di Paolo.
1386. Guglielmo.

1394. Zanino Fran cesellino di Venezia.
1394. Michele.

1396. Avanzi Jacopo (Vacchette di atti criminali).

1398. Guiducci Sandro.

1408. Francesco di Pietro da Milano.

1408. Jacopo di Pietro.

1445. Ruggero.

1449. Negri Andrea del qd. Pietro da Venezia.

1450. Orazi Orazio, pittore, del qd. Jacopo, pure
pittore.

1452. Tommaso del qd. Alberto.
1452. Masaccio.

1458. Gentile del qd. Orazio 1 e
1458. Jacopo di Michele.
1458. Alessandro d'Orazio.
1461. Gentile del qd. Orazio.

1 È probabilmente della famiglia Orazi, ohe nella seconda
metà del quattrocento e principio del cinquecento contò
moltissimi pittori a Bologna,
loading ...