Archivio storico dell'arte — 7.1894

Seite: 494
DOI Heft: 10.11588/diglit.19206.44
DOI Artikel: 10.11588/diglit.19206.49
DOI Seite: 10.11588/diglit.19206#0537
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1894/0537
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
RECENSIONI

Samuel Butler. Ex voto. Studio artistico sulle opere
d'arte del S. Monte di Varallo e di Crea. Edizione
italiana tradotta dall' inglese per cura di Angelo
Rizzetti. Novara, tipo-litografia dei Fratelli Mi-
glio, 1894.

Un bel regalo per gli ammiratori delle opere
d'arte dei Santuari di Varallo e di Crea fu dav-
vero fatto in quest' anno dal cav. Angelo Rizzetti,
che con cura diligente seppe tradurre dall'inglese
il libro : " Ex voto an account of The Sacro Monte
or New Jerusalem at Varallo Sesia with some
notice of Tabachetti's Remaining work at the
Sanctuary of Crea by Samuel Butler. — London,
Triibner et Co. Ludgate Hil, 1888. „

Il libro del Rizzetti però non è una semplice
traduzione, e ciò accresce di molto il suo pregio.

Suole il Butler recarsi ogni anno a passare
qualche mese della stagione estiva in Varallo, ivi
tutto dedicandosi al culto di quei monumenti. Gli
vien dato perciò di fare sovente importanti sco-
perte di documenti, di arguire nuove prove rela-
tive or a questo or a quell'altro artista, grazie
anche agli ottimi suoi alleati, com'egli li chiama,
Minina, Negri, Arienta ed altri. E tali documenti
ci auguriamo di veder presto pubblicati. Il Riz-
zetti quindi ha fatto precedere alla sua traduzione

due brevi prefazioni dell' autore, che accennano
appunto ai nuovi rinvenuti documenti, i più im-
portanti dei quali riflettono l'intessante artista
Tabacchetti, al quale il Butler si è ora più spe-
cialmente dedicato.

Il libro è anche arricchito e reso vieppiù in-
teressante da molte tavole riproducenti i migliori
capolavori del Santuario di Varallo, fra cui alcuni
di non secondaria importanza. Vanno citate : la
Pianta della cima del Monte; Progetto di Pellegrino
Pellegrini Tibaldi; alcuni studi sui ritratti di artisti
e personaggi diversi che si rinvengono nelle cap-
pelle ; e sopratutto le tavole illustrative delle opere
del Tabacchetti esistenti al Santuario di Crea. No-
tizie nuove e nuove osservazioni critiche sempre
pregevoli, per quanto qualche volta si possa dis-
sentire dall'autore, si trovano pure qua e là nel
libro, il quale, grazie alla usata genialità di scri-
vere degli Inglesi, contiene anche indicazioni pra-
tiche, che al forastiero visitatore possono essere
di grande utilità. Molto bene perciò potrebbe esso
libro chiamarsi : Vade-mecum dei visitatori dei San-
tuari di Varallo e di Crea.

A. M.
loading ...