Archivio storico dell'arte — 2.Ser. 1.1895

Seite: 118
DOI Heft: 10.11588/diglit.19207.2
DOI Artikel: 10.11588/diglit.19207.11
DOI Seite: 10.11588/diglit.19207#0127
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1895/0127
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
NUOVr DOCUMENTI

1 18

Pometj de ramo con le bandirolj indorate sali
chamini n° 8 . R. 16 —

Chanonj de preda cotta da condur la biava
pei sesanta R. 5 1. 2 gr. 6

Boccalete 200 da passere et storlinj da meter
in la passarella R. 2 —

Baie (palle) 8 de terra cotta vedriade da metter
sovra li chaminj (come ornamento) 1. 4 —

Fornelli doi grandj et 1° piccolo beli R. 50 —
Taie 4 con li ziroloni con chavi (corde) 3 de
passi 80 luno de 3 ditj de groseza R. 70 —

XVIa faza summa R. 568 1. 4 gr. 0

La spesa andara a tenir para 2 de boi con 2 bo-
varj et la parte de la chareta con chavalj et cha-
rater existimo Rsi 150 cerca uno anno per condur
prede sabion legnamj da la sega R. 150 —

Lo salario del Inzignier de uno anno comenza
a dì 13 settembrio 1527 fino adì 13 settembrio 1528

li. 200 —

Canonj de terra vedriadj per condur le fontane
dala cosina nel zardino de sovra a la stua dal
bagno et ala cosina del palazo novo cerca passi 100
a gr. 15 lo passo R. 25 1. — gr. —

Doj lumeroni (fanali) alj cantonj del palazo c.a

R. 2 —

Gozzole (gocciolatoi) de zeso (gesso) ala italiana
van soto li spigi de li volti del zexo c.a 180 a gr. 12
l'una R. 36 —

Quadrj 27 con li sol ligamenti e cornisonj che
vano In lo soffita dela sala e clela camera indiavo la
sala existima che montava 1° scudj 50 de manifa-
ttura e de legnamo oro et colorj R. 1890 —

Oro oltra li dittj quadri migliara cinque che
acliadera in ditta fabrica in più luogi R. 75 —
Smalto 1 che ha lo color delo azuro oltra marin.
1. 30 a 1. 3 gr. 4 la libra R. 20 —

Azur fino 2 lb. 10 a 1. 5 la libra R. 10 —

1 Ossido di cobalto vetroso. Una fritta azzurra come
surrogato del vero oltramarino, preparato dal lapisla-
zuli, fu impiegata già nella più remota antichità. Yedi
Lepsius, Die Metatle in den aegijptischen Inschriften.
Abhandlungen der Berliner Acadcmie, 1871. Hei/big,
Das homeriscìie Epos, p. 19. Schliemann, Tiryns, 1886,
p. 323 e segg.

2 Non può essere neppure vero oltramarino, perchè

troppo di buon mercato. Sarà invece il così detto

azurro dell'Alemagna, preparato da sedimenti di esala-

zioni cuprifere nelle miniere d'argento. Yedi Trattato

Yerdo azur 1 lb. 20 a gr. 30 la lb. R. 10 —
Zanolino 2 lb. 4 a gr. 12 la lira R. — 1. 4

XVIla faza summa li. 2418 1. 4 —

(Tergo).

Zinaprio 1. 30 a gr. 33 la libra R. 16 1. 2 gr. 6

Lacha de verzino 3 lb. 4 a gr. 33 la 1.

R. 2 1. 1 —

Etidego fino lb. 2 a gr. 4 l'onza R. 1 1. 3 —

Minio lb. 10 a gr. 8 la lb. R. 1 1. 1 gr. 8

Orpimento 4 lb. 30 a gr. 8 la lb. R. 4 1. —

Biacha lb. 30 a gr. 3 la libra R. 1 1. 2 gr. 6

Color de sai (?) lb. 5 a gr. 3 la lb. » 2 » 2 » 6

Zanolin de muran 5 1. 2 a gr. 8 la lb.

— 1. 1 gr. 4

Lacha de grana 6 onze 6 R. 1 lb. 1 gr. 8

Turchino sutil lb. 1 R. 1 » 1 » 8

Terra rossa lb. 250 a gr. 1 la lira R. 4 1. 0 » 10
Terra zalla 1. 200 a gr. 1 la lira R. 3 » 1 » 8
Terra negra (?) pexi quatro a gr. 1 la 1.

R. 1 » 3 » 4

della pittura di Cennino Cennini, cap. 60: « Azzurro
della Magna è un colore naturale, el quale sta intorno
e circonda la vena delfariento. Nasce molto in nella
Magna e ancora in quel di Siena ». Biringuccio, Pi/ro-
technia (Yinegia, 1559) f. 38 t.: « Quello azurro che si
chiama della A'emagna è tentura di fumosità di mi-
nere d'argento, colta nettamente, raschiando sopra alle
pietre, dove si vede per la esalazione esser composta,
la quale lavano et sottilmente più che possano maci-
nano ... ».

1 E pure un colore cuprifero. Cennini, cap. 52:
« Questo si fa artificialmente che si fa d'azurro della
Magna ». Biringuccio, foglio 38 t.: « Similmente il verde
azurro è un' esalazione di minerà di rame, chabbi
mescolamento d'argento...».

2 Zanolino è espressione dialettica per Giallorino,
giallo di Napoli (Yedi Cennini, cap. 46). Ossido di
piomo antimonacido (Bouviek).

3 Lacca rossa, preparata da una leguminosa: Cae-
salpina brasiliensis (Brasile). Yedi Dizionario tecnico
(Firenze 1878) sotto Brasile e Verzino.

4 Anripigmentum. Sesquisolfuro d'arsenico. Colore
giallo citrino, aranciato, giallo d'oro. Yedi Diz. tecn.

5 Si distinguono quattro specie di giallorino, una di
Fiandra, una di Venezia e due di Napoli. Yedi Trat-
tato di Cennini, tradotto ed annotato nelle Quellen-
schriften fur Kunstgeschielite, I (1871), p. 151. Forse si
tratta qui del giallorino di Venezia.

6 Lacca di color rosso (chermisino) o pavonazzo,
preparata dal coccus ilicis chermisi, cioè un insetto
globoso di color violaceo, vivente sulla quercia cocci-
fera. Gli antichi lo presero erroneamente per un pro-
dotto vegetabile; Plinio {Hist. nat., 9, 41, 65) lo nomina:
« coccum rubens granimi ». Si adoperava generalmente
dai tintori, finché fu sostituito dal coccus cacti, cioè la
cochenille americana. Yedi Karabacek, Die persische
Nadelstickerei (Leipzig, 1881), p. 40.
loading ...