Atti della Società di Archeologia e Belle Arti per la Provincia di Torino — 1.1875

Seite: 176
DOI Artikel: DOI Seite: Zitierlink: 
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/attisoctorino1875/0185
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen Nutzung / Bestellung
0.5
1 cm
facsimile
i76

ARCHEOLOGIA. E BELLE ARTI

Bonifacio, consignore di Monteu, S. Stefano e Casta-
gneto viveva ancora nel. 1387, anno in_ cui, sotto la data
del cinque agosto, fece il suo testamento. Che se il teo-
logo Pugno nelle accurate sue brevi notizie storiche e
topografiche sul Rocciamelone, lo arguì ascritto alla mi-
lizia degli spedalieri di S. Giovanni, argomentandolo dalla
croce impressa sulle sue armi, e eh' egli avrebbe ravvi-
sato biforcata a modo di quella propria di quei cavalieri,
sembra però che il Roero non ne fosse fregiato. Invero
dall'armi osservate con qualche diligenza nè lo si può
arguire, ne varrebbe a prova, e sarebbe anzi in disso-
nanza col cenno genealogico dato dal Boccard, che stima
il Bonifacio ammogliato, e padre di Rolandino ed An-
tonio, i quali furono poi alla lor volta investiti della parte
loro spettante di Monteu, S. Stefano e Castagnole, il di-
ciassette giugno 1441.
Queste sono le sole notizie dell'unico personaggio, che
col nome di Bonifacio compaia nelle varie genealogie dei
Roeri di quei tempi, ed a lui pare che veramente si possa
ascrivere l'iscrizione del trittico che si conserva nella cat-
tedrale di Susa.
Lasciando intieramente al mio collega prof. cav. Biscarra
la descrizione del trittico e rimettendomi alle critiche sue
osservazioni, che terranno dietro a questa Memoria, io
avvertirò unicamente che la data di esso (1358) per nulla è
in dissonanza coi cenni genealogici su esposti e coll'anno
in essi indicato.
Ecco ora quanto io credo di aggiugnere, per rendere
meno scarne e pallide queste critiche disquisizioni. La
tradizione, e se molte volte questa usa divagar dal vero
ed ampliare di troppo i fatti genuini, nel nostro caso non
si distacca di molto da un certo grado di verisimiglianza,
racconta che Bonifacio Roero recatosi in Oriente per mi-
loading ...