Atti della Società di Archeologia e Belle Arti per la Provincia di Torino — 1.1875

Seite: 179
DOI Artikel: DOI Seite: Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/attisoctorino1875/0188
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen Nutzung / Bestellung
0.5
1 cm
facsimile
IL TRITTICO DI BONIFACIO ROTAR10

179

Forse il devoto autore dell' iscrizione era stato colpito
dalla esimia pietà supposta nel giovine e cavalleresco prin-
cipe; ma chi può scorgere le cose nel loro midollo vi
mette tosto del dubbio, tanto più ove voglia tentar un
paragone fra certi atti appariscenti di culto ed altri di
mollezza e lascivia, che furono sempre cosi famigliari a
quel duca, retaggio del resto di sua madre Cristina di
Francia, così popolarmente ancora oggidì fra noi cono-
sciuta, sotto la denominazione di Madama Reale.
Fondato adunque su documenti sin qui inesplorati, posso
di leggieri dedurre, che di quella gita alpina, ideata dal
giovine duca, a cui nissun svagamento più era bastevole,
ben seppe trar partito la scaltra e burbera sua madre,
che a suo nome regnava, sebben da undici anni egli a-
vesse raggiunto l'età, in cui, secondo le leggi della mo-
narchia, avrebbe potuto governare da sè lo Stato.
Convenendo alla duchessa Cristina di affezionarsi l'animo
del papa Alessandro VII, ed averlo disposto a favorirla
in alcune vecchie contese colla santa Sede, e nel recente
proposito di applicare le ingenti dovizie ed i vasti pos-
sedimenti dell'antichissimo ordine degli Antoniani di Rin-
verso, ristretto a pochi monaci, rilassati nella disciplina,
al nuovo ordine dei Missionari, pieno di gioventù e fer-
vente in zelo, cercava ogni mezzo per esaltare la pietà
sua e del figlio. Nel suo dispaccio al marchese Solaro del
Borgo ambasciatore a Roma, essa pertanto volle millan-
tare i sentimenti religiosi del duca, ascrivendogli a gran
merito di aver, per solo fine di divota propensione, salito
il Rocciamelone, spiegando al marchese che non ebbe
punto ribrezzo di salir quel monte « tutto scoseso, orrido
e poco meno che inaccessibile, dove regna ogni contrasto
di dirupi a ghiaccio, all'infuocato desiderio che l'A. S. R.
loading ...