Atti della Società di Archeologia e Belle Arti per la Provincia di Torino — 1.1875

Seite: 377
DOI Artikel: DOI Seite: Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/attisoctorino1875/0398
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen Nutzung / Bestellung
0.5
1 cm
facsimile
MONUMENTO DI PIETRO BEGG1AMO

377

HDucnm llngligeri Sabaubiequc scctalor
Ctonstans et fibus secret* corbe gubernans
(Éxtitit llcljaie bominornm sirque tìbelis
Justitie pacis patrie bitector honorum
iftector in officiis strenuus rrcteque benignus
lEitibns fuit mtlis cvubelibua atque seuerus
2mprcs3Ìt mv'm ne plurima loquar in isto
lìlilite nirtutum botes natura benigna
iljuc urulos nerte lacrimas l)ic sponte queraris
^Jtebs S»a\>itiani tanta pri»ata becore
Hb quib fata tamen tatem prostrasse iuoabit
(Èximium |)eirum cum eius sibera mentem
Slucant ab cclum sanctorum rumque eaterna
(Saubeat ac semper potiatur luce bbina 2lmen
Ittille quabringcntis terbenis abbito sexto
Cune iunii que bies nigesima sexta uigebat
©empore quanbo sxios confregit parca meatus.
Questa epigrafe, come dissi, è molto guasta dal tempo e
monca la diede ed inesatta il Novellis. Mi fu però possi-
bile verificare l'esattezza della copia del Galateri confron-
tandola con altra trattane sull'originale stesso da Vincenzo
Malacarne pure sul finir del secolo scorso, la quale conser-
vasi originale in un codice della Biblioteca di S. M.
Già il Novellis ne! 1840, ed a ragione, lamentava la nes-
suna cura in cui era tenuto siffatto importante marmo.
« Questo prezioso mausoleo, sono sue parole, da quattro
« secoli rispettato giace ora corroso dalle vicende del tempo
« in un cortile del Borgo di S. Giovanni, destipato a far resi-
ti stenza ai veementi colpi di martello, per sottilizzarvi sopra
loading ...