Atti della Società di Archeologia e Belle Arti per la Provincia di Torino — 1.1875

Seite: 402
DOI Seite: Zitierlink: 
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/attisoctorino1875/0423
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen Nutzung / Bestellung
0.5
1 cm
facsimile
402 ARCHEOLOGIA E BELLE ARTI

Baronino (Bartolino), da Casale,
architetto, 266 sg.
— (Bartolomeo), da Casale, archi-
tetto, 266 sg.
— (Girolamo), 268.
Bartolomeo di Antonio da Vercelli,
maestro di scalpello, 263.
Barocchi (Ignazio), membro della
Giunta di Antichità e Belle
Arti, 8.
Baudi di Vesme (Carlo), membro
fondatore e presidente della
Società di Archeologia e Belle
Arti, 5, 10, 15.
Baveno (Giovanni da), maestro scal-
pellino, 263.
Bazzi (Giovanni Antonio), detto il
Sodoma, da Vercelli, pittore,
128, 129 nt. 2.
Beatrice di Portogallo, 114.
Beaumont (Giacomo Filippo de),
storico, 134
Beggiami, famiglia di Savigliano,37i.
— (Beggiamo), 372.
— (Pietro), 371 sgg.
Bellini (Gentile), pittore, 142 sg."
— (Giovanni), pittore, 142.
— (Iacopo), pittore, 142.
Berard (Edoardo), d'Aosta, corri-
spondente della Società di Ar-
cheologia e Belle Arti, 6, 17;
— suo scritto pubblicato in
questo volume: Observations
sur deux inscriptions romai-
nes, ecc., 195-198 (tav. x n [•).
Bernini (Gianlorenzo ), architetto,
54 sg.
Bertolotti (Antonino): suo scritto
pubblicato in questo volume :
Artisti subalpini in Roma nei
secoli xv-xvn, 259-314.
Bianchi (Nicomede), membro fon-
datore della Società di Archeo-
logia e Belle Arti, 5, io-
Biondi (Luigi), membro della Giunta
di Antichità e Belle Arti, 8.
Biscarra (Carlo Felice), membro
perpetuo della Società di Ar-
cheologia e Belle Arti, 6, 15;

suo scritto pubblicato in questo
volume: Di alcuni rari cimelii
in Susa, 183-192 e tav. vi-ix.
— ( Gio. Battista ), membro della
Giunta di Antichità c Belle
Arti, 8.
Bisellium in un monumento
aostano, 196.
Blanc (Carlo): suo giudizio intorno
a Carlo Crivelli, 148 nt. 1.
Boetto (Giovenale), da Fossano,
intagliatore e pittore, 82.
Bomiiello (Alessandro), offiziale
della zecca in Roma, 282.
Bonis (Nicolò de'), incisore, 281.
Boniscontri (Maurizio", storico, 134.
Borgognone (Ambrogio), da Fos-
sano, pittore, 119 nt. 1.
Boschi (Alessandro de' ), da Tor-
tona, alfiere della Guardia del
Papa, 278.
Boucheron , famiglia oriunda da
Orléans, 233 sgg., 246 sg.
— (Andrea), orefice, 247-250.
— (Angelo), membro della Giunta
di Antichità e Belle Arti, 8, 24,
255 sg.
— (Carlo), prof, di eloquenza la-
tina, 247, 253 sgg.
— (Gio. Battista), cesellatore, 247,
250-253.
— (Raimondo), musicista, 247, 256.
— (Simone), fonditore in bronzo,
84, 236-243, 246 sg.
Bouciiet (Andrea), da Aix in Pro-
venza, artista, 236
Braida (Battista), da Genova, bat-
tiloro, 285.
Brambilla (Gio. Batt.), pittore, S3.
— (Pompeo), 83
Brusoni (Gerolamo), letterato, 64.
Bruzza (Luigi), archeologo, 129 c
nt. 2, 396.
Buglio (Giovanni del), da Vige-
vano, 262.
Bugnone (Vincenzo), da Condovc,
corrispondente della Società
di Archeologia e Belle Arti,
87, 99.
loading ...