L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 5.1902

Page: 87
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1902/0127
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
LE MINIATURE DEI CODD. DEI « DOCUMENTI D'AMORE »

87

I nomi di codesti ufficiali della curia amoris sono scritti
nelle colonnine laterali di sinistra, dietro le loro figure,
e sono quelli stessi che erano in uso nelle curie mon-
dane d’allora: carrierarius, comes palatinus, scriptor
camerari, marescalcus, siniscalcus, incisor in mensa p
delator incisorii, 2 magister coquus, J nuntius vel cur-
sor,4 ragafinus. Ai due lati dell’ingresso sono il custos
magne porte e lo scriptor intrantium. Tra le numerose
figurine che occupano i vari gradi della corte si osser-
vano donne, uomini, religiosi, ed anche alcune testine
coronate. Sebbene il Barberino stesso ci dica che la
figura della curia, quale è data nei Documenti, concorda
con la descrizione che di essa fece per domanda di Feo
de Ameriis, quando giovinetto ebbe a rispondere a ven-
titré questioni d’amore, e sebbene si possa facilmente
immaginare che allora non abbia pensato alla curia

celeste , pure
qui tutto ridu-
cendo « ad in-

Vigor (cod. B, c. 88-a)

tentionem spi
ritualem » ci avverte che coloro che sono nel primo
grado sono i martiri, gli altri i santi, a seconda dei
loro meriti, che gli hostiarii sono angeli, e così pure
— riporterò qui il passo del commentario, perchè
interessante per conoscere l’ordinamento delle corti
principesche e della corte pontificia in quel tempo —
il « custos magne porte est beatus petrus £ scriptor
intrantium est quandoque unus quandoque alius ex
evangelistis £ officiales sunt prelati de quorum ma-
nibus sanguis requiritur subditorum ut camerari sci-
licet papa £ comes palatinus cardinalis ut ponas
unum prò reliquis et comes patriarcha et archiepi-
scopus (£ scriptor camere episcopus £ marescalcus
abbas £ siniscalcus archipresbiter ruralis £ incisor
archidiaconus £ delator decanus £ cocus archipre-
sbiter in civitate seu ecclesia cathedrali £ nuntius
quilibet sacerdos inferior £ Ragafinus subdiaconus
■ et ab inde infra et intellige sub abbate religiosos
£ et isti sunt illi qui meruerunt celestem curiam in-
troire £ de gratitudine vero dictum est supra £ de
custodibus autem die quod sunt angeli £ de vocatis
die electi £ de reiectis die reprobi £ de sequen-
tibus curiam die christiani £ de invidentibus curie
patereni seu heretici et celicole ac iudei pagani &c
extra fidem ». s Comunque sia deU’allegoria, la mi-
niatura è senza dubbio delle più belle che il libro

Vigor (cod. A, c. 99-A)

1 Così in B ; nel ms. A solamente incisor.

2 Cod. A : delator.

5 Cod. A : coquus.

Cod. A: cursor.
s Comm., c. 94-A.
loading ...