L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 5.1902

Page: 329
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1902/0377
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
MISCELLANEA

32 9

facile a riparare seguendo la dicitura delle consuete
formule usate dallo stesso Notaio in altri suoi atti di
data a questo vicina. Rimane solo da ricercare, perchè

intieramente perduto, il nome del Prelato alle istanze
del cui Vicario ed Auditore... Pisani di Napoli questo
inventario fu redatto, ma da altri documenti sembra

Reliquiario d’argento

Bari. Tesoro della Basilica di San Nicola — (N. 7 dell’inventario)

data de auro ad ay.es sanguineas et virides et rubeas de
Lucca cum friso ad undas aureas et azorrinas, donata per
quondam dominimi Robertum de Cabanis, 1 infoderata cen-
dato viride. 144. Item Pluviale unum paiini tartarisci imbur-
datum de auro per totum cum frisis de auro strictis. 145. Item

1 Roberto de Cabannis, creato da Re Roberto Conte di Eboli,
successe a suo padre Raimondo nell’ufficio di Gran Siniscalco del
Regno nel 1343. Reg. Ang., -n. 296, pag. 42, 11. 341, pagg. 23, 74 e
n. 336, pag. 38 retro.

I )almatica de panno tartarisco imburdata de auro cum frisis
coloris celestis cum lilijs et cum armis quondam domini Guil-
lelmi de Bergamo Cardinalis et Priobs ipsius Ecclesie. 1
146. Item. Panni duo virgati albi ad listas aureas prò Altari

1 Guglielmo Longo Cardinale del titolo di San Nicola in Car-
cere Tulliano, dalla patria detto Cardinale di Bergamo, essendo
Regio Cancelliere, ebbe il Priorato della Chiesa di San Nicola di
Bari nel 1295 da Re Carlo II e lo resse fino alla sua morte, avve-
nuta nel 1318.
loading ...