Atti della Società di Archeologia e Belle Arti per la Provincia di Torino — 2.1878

Seite: 212
DOI Artikel: DOI Seite: Zitierlink: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/attisoctorino1878/0225
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen Nutzung / Bestellung
0.5
1 cm
facsimile
2 i 2

ARCHEOLOGIA E BELLE ARTI

in oro nel modo di sotto expresso , in vece de' quali scuti
dodici mila si fa questa assignatione nel modo et forma di
sotto expressi ; per questo ecco che alla presenza delli infra-
scritti testimoni et di me notario et segretario di sua Altezza
il prefato ser.mo signor Duca di Sauoia signore mio spon-
taneamente etc, obligando sua Altezza et li suoi heredi et
successori per le cause predette et perche così li è piaciuto
et piace di fare, ha dato, rimesso et ceduto, e dà, rimette
et cede in titulo di vera et libera datione in solution et
in pagamento delli sopradetti scudi dodici mila al detto R.do
signor Oratio Muti, presente et accettante, durante la sua
vita naturale solamente, scuti mille et dugento d'oro in oro
d'Italia, di vero et giusto peso, da pagarseli anno per anno
in vita sua, li quali ha assegnati et assegna a detto signor
Oratio, si che possa di propria autorità senza passar per
mano della sua Camera, Tesorieri et Ministri, ma in virtù
sola del presente Instrumento, exigerli dalli affittuarii delli
redditi del datio dell'olio et sappone di Vercelli, detto da
alcuni tratta foranea d'olio et sapone, di presente accensato
a Gio. Ambrosio Teggia per scudi mille et trenta, di fiorini
noue per scudo, et dalli affittuarii delli redditi ordinarli sopra
le gabelle del vino et della carne di Chiasso, accensate al
presente per scudi seicento sessantanoue d'oro a Francesco
Fioretta di detto luoco; le quali summe congiunte fanno la
somma di scudi d'oro in oro d'Italia di giusto peso mille
cinquecento et quindici et mezzo, a ragione di fiorini dieci
et grossi dieci per scuro, come al presente è il commune
corso et valor dell'oro. La qual summa, se ben è maggiore
delli scudi mille et dugento assegnati a detto sig.r Oratio,
nondimeno, hauendo sua Altezza riguardo che taluolta li
accensamenti sogliono o scemare o patire restauri o defalchi
et che l'oro taluolta cresce di valore, ha voluto proueder che
detto signor Oratio possa sicuramente exiger et recuperar li
loading ...