Atti della Società di Archeologia e Belle Arti per la Provincia di Torino — 3.1880

Seite: 256
DOI Artikel: DOI Seite: Zitierlink: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/attisoctorino1880/0260
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen Nutzung / Bestellung
0.5
1 cm
facsimile
256

ARCHEOLOGIA E BELLE ARTI

Quindi, ove si voglia che la chiesa di S. Michele indichi
il preciso sito di Quadradula, inclinerei più facilmente a
supporre, che alla guisa stessa degli abitanti di Geste, i quali,
come è opinione dei dotti, si portarono alla destra del Po
al colle o monte, che ebbe poscia per ciò il nome di Mon-
cestino, gli abitanti di Quadrata, o per essere stata rovi-
nata la città loro, o per cercarsi un luogo più sicuro, oltre-
passato il Po, si facessero anch'essi sulla riva destra novelle
abitazioni, e così sorgesse la piccola Quadrata: ossia quella
corte poscia compresa nella donazione da Lotario fatta a
S. Michele di Lucedio, con diploma dell'anno 843 (e prima
ancora nel 712 dal re longobardo Ariperto II [Mandelli, 11
Comune di Vercelli nel medio evo, T. II, p. 206]), men-
zionata nel diploma di Ottone del 999 (i). Ma che però
pur rimanessero, o perchè più affezionati al suolo nativo,
o siccome più coraggiosi, o più poveri, o quali servi a ciò
dai padroni costretti, alcuni abitanti di Quadrata, alla sini-

(1) Di Quadradula si fa indi parola in altro diploma dello stesso
Ottone 111 del i° novembre 1000; in diploma di Arrigo 1027 (Vittorio
M ande Ili, // comune di Vercelli nel medio evo, T. II, p. 206), o forse
meglio di Corrado II ( G. Buffa, Lettera aV. Mandelli cit., p 4); in
bolla di Eugenio IV del rnaggio 115 1 ; in diploma di Federico I, del
1159 (Durandi, Della marca d'Ivrea, p 127). — Fra le città, terre
e castelli conceduti in feudo dall'imperatore Carlo IV al marchese
Giovanni di Monferrato, con diploma del io maggio 1355, trovansi
Verrua, Brusasco, Qiiaradaro o Quaradolia, Crescentino e Fontanetto
( Benvenuto S. Giorgio, Cronaca del Monferrato; Durandi,
Della marca d'Ivrea, p. 37. « Quadratula o Quaradora tra Brusasco
e Crescentino descritto nel diploma di Federico I dell'anno 1164,
e di Carlo IV, in cui sono nominati per ordine tutti i luoghi tra fiume
e fiume, chiaramente ci fa conoscere che Quadratula era ancora nel
! 355 alla sinistra del confluente della Dora nel Po, e che questo non
aveva ancora scavato l'ultimo alveo ( O. De rossi, Notifie degli
Stati del Re di Sardegna, T. Ili, p. 158). » Io non mi posso immagi-
nare come potesse Quadradula, se fosse stata appo la chiesa di San
Michele, trovarsi alla sinistra della Dora.

f
loading ...