Atti della Società di Archeologia e Belle Arti per la Provincia di Torino — 3.1880

Seite: 275
DOI Artikel: DOI Seite: Zitierlink: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/attisoctorino1880/0279
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen Nutzung / Bestellung
0.5
1 cm
facsimile
LE STAZIONI DI QUADRATA E DI CESTE

275

sus ces chemins plains et unis, où il faisait bon de voyager
en tout tempsr l'autre afin que les ouvrages fussent d'autant
plus connus et admirés comme la multitude des passans
estait plus grande et plus frequente par les dits chemins
pavés, que par d'autres (1) ».

A completare quanto ho detto intorno alla contrada del
palalo, è mestieri che io dica alcunché di quella che le c
contigua dai lati di mezzogiorno e levante, denominata pur
da tempo remotissimo del castellalo (2). Quivi eziandio
numerosi frammenti di embrici e di grossi mattoni fanno
manifesta la esistenza di costruzioni romane. Si rinven-
nero (3) alcuni sepolcri formati da pochi pianelloni, rac-
chiudenti ossa combuste, carboni e cenere e alcuni rozzi
-vasi di argilla cotta malamente. Ne potei avere uno soltanto,
che poscia inviai al R. Museo di Antichità in Torino. Ebbi
pure due monete di bronzo, l'una di grandezza media ri-
coperta da bellissima patina, dell'imperatore Adriano:
HADRIANVS AUG • COS • III • P • P •: testa di lui lau-
reata, a sinistra; nel rovescio AEQVITAS AVG • S • C. : la
Equità in piedi, volta a sinistra, la quale tiene una bilancia
e uno scettro (4); — l'altra di modulo piccolo dell'impe-
ratore Costantino il Grande: state rimesse in luce, la prima
nel 1876 e la seconda nel 1878, dal sig. Vercellino Buffa. Ma
la scoperta di maggior importanza fatta in detto luogo è

(1) N. Bergier, op.cit., T.I, p.307.

(2) Item incipiendo a strato, castellacij. Eundo et veniendo usque ad
vadum floridum quod est in rugia molendinj est via una lata trabuchos
très.....item eundo versus castellacium.....

Item incipiendo ad stratam castellacij......Eundo usque ad bicho-

cham rugie erose est via una.....( Index viarum, incominciato il i° di

aprile del 1388; nell'arch. municipale di Crescentino).

(3) N. 289 della Alappa.

(4) Cohen, Médailles impériales, vol. 2, p. 181, n.647.
loading ...