Bullettino archeologico Napoletano — 2.1843-1844 (1844)

Page: 89
DOI issue: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/ban1843_1844/0093
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
BULLETTINO ARCHEOLOGICO NAPOLETANO.

N.°XXIX (12 dell'anno II) — i Giugno i844-
Gli articoli, che non hanno alcuna sottoscrizione, sono dell'editore cav. Francesco M. Avellino.

Scavi di Pompei de mesi di ottobre, novembre e dicembre 1843 (continuazione e fine) — Vaso di Jìuvo
rappresentante la morte di Archemoro, la Gigantomachia, ed Oreste agitato dalle Furie —
Bibliografia. Fiore/li Giuseppe, osservazioni sopra alcune monete.

Scavi di Pompei in ottobre , novembre e dicembre tamburello nelle mani. Finalmente nella terza pareta

del i843 (continuazione e JineJ. sondue dischi, in uno de' quali è una prolome muliebra

con pendenti, di fronte, che eleva il sinistro braccio sulla
Tre aperture sono nel muro a rimpetto di quello, in testa di un giovane che alle di lei spalle si appressa. E
cui è l'ingresso dall'androne nell'atrio, nessuna es- nell'altro è una simile protome muliebre con facj nella
sendovene in quello che è a destra. Di questa la prima a sinistra. Molti rabeschi sono tra questi dischi , e tra essi
destra introduce in un corridojo (fauces) che è ancora un vago tripode con patera da ciascuno de' lati,
in parte coverto da terre ; la seconda nel tablino , che La terza apertura che è nel fondo dell' atrio intro-
come al solito ha la sua grande entrata sull'atrio. Di duce in una grande stanza ( 0 triclinio) laterale al la-
questo tablino pur signino è il pavimento. Le mura blino , con pavimento signino ornato da righe di pie-
sono ornate di rosso zoccolo co' soliti rabeschi , e nel truzze bianche, e nel mezzo da vago musaico con orna-
campo superiore di alcuni dipinti circolari. In uno di menti diversi di bianche e nere pietruzze. Questa stanza
questi è assai sconservata una protome coronata e bar- avea una gran finestra verso il giardino nella parete a
bata ( di Sileno ?) con fanciullo nelle braccia- Un cavo sinistra dell'ingresso {trìcliniumfcnestratuni), e pare
circolare fatto intorno a questo dipinto mostra l' inlen- che nel suo muro in fondo esservi dovea una scala di
zione che si avea di distaccarlo per trasportarlo altrove, legno per ascendere nelle slanzo superiori , cosa non
con surrogargliene altro diverso su novello intonico , frequente in così falli triclini*!. Dalla parte opposta en-
che si sarebbe messo in luogo del tolto. Si sa cha altri travasi in allro stanzino che avea una seconda uscita
esempli si sono avuti di questo trasporto d'intonichi di- nella terza parete (sinistra) dell'atrio, ove mostra
pinti da luogo a luogo , e che non mancano anche au- soglia di travertino , come ne ha puro verso il triclinio,
torità classiche per illustrarlo. Vedi Plinio lib. XXXV Ha pur questo stanzino pavimento signino con ornamenti
cap. 49 ? Vilruv. lib. II cap. 8, le pitture di Ercolano di pietruzze bianche e di marmi colorali , e per una
tom. IV tav. 4-1 a 44- etc. terza porta, che è in esso, comunica con altro stanzino
Nel muro di fronte del tablino vedesi come un simile che murato dalla parte dell1 atrio prendeva lume ed aria
circolar dipinto erasi già distaccalo ed altrove traspor- da ampia finestra verso il già detto giardino , come
tato , non essendo rimaso che il circolar vólo nel sito abbiamo pur delto del triclinio. Uno zoccolo rosso ne
dell'intonico. Dopo di questo era un dipinto rettango- decorava le mura , di cui il fondo superiore era giallo
lare ora in massima parte perduto, poiché non vi si veg- ed ornato di cornicctte. Passavasi poi dall'atrio in picco-
gono più che i piedi di una figura (Apollo) che avea a la e rozza stanza,dalla quale si avea l'adito nel già ram-
canto un tripode , cui si avvolgeva un serpente. Alcuni mentalo giardino. E dopo di essa vedesi noli' atrio il
ferri impiantali nel muro sotto di esso servirono forse a cominciamento di una angusta scaletta che condurre
reggere qualche lastra di marmo 0 tavola. Segue in un polca anche gì' inquilini ne' cenacoli superiori, giusta

altro disco una prolome muliebre di fronte con serto, e il sistema , di cui abbiamo più volte tenuto ragiona-
tilo ih 12
loading ...