Bartholin, Thomas ; Worm, Ole; Bartholin, Caspar [Editor]
Thomae Bartholini De armillis vetervm schedion — Amstelodami, 1676 [Cicognara, 1575]

Page: 32
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/bartholin1676/0182
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
della Vitla di Osterby , ss ritreva nelle
mani del Serenissimo Prencipe Chrifliano
Qutnto, al mio credere una detle Tromhe
della garrula soretla deltantico Ceo, las-
satofi cadere a bellapofla di mano, accio-
che da petto pitt sorte animato , gravido
diaure con maggior rimbombo sujse senti-
to : nonpoteuariceuermigliorsu.ono, che
quello degli ssiriti , e delL’ eruditione di
V. S. il quale penetrando dalla Dania nelP
Jtalia ha potuto eccitare ammiratione ne’
primi litterati di quessa amenissima parte
del Adondo; Cr invitare li Signo ri Cava-
lier Casliano dal Pozzo, FortunicLice-
ti, Franeesco Bernardino Ferrari, Cr
altri (a cui nome scritto a caratteri di dia-
mante flk regiflrato nel Tempio deWim-
mortalita) con virtuosa gata k cantar le
sue lodi. Ilportar quello, che dicono quessi
litteratisssmi foggetti, midarebbe occaflo-
ne Tallungar troppo il libro, e di partir-
mi da quella brewtk, che mi son determi-
nato di osfervar in quefl’opera : oltreche
ssimo dalSignore Tomaso Bartholini fl-
gliuolo di Gaspare , mi sark tolta quefla

sadiea.
loading ...