Bullettino della Commissione Archeologica Comunale di Roma — 20.1892

Seite: 34
Zitierlink: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/bcom1892/0040
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen Nutzung / Bestellung
0.5
1 cm
facsimile
34

Gli edificii della prefettura urbana

disegnare comprendono due colonne ed un pilastro del fianco si-
nistro della nave, con capitelli corinzii, ed archivolti costruiti di
mattoni a simiglianza di quelli scoperti in s. Maria in cosmedin :
porzione dell'abside rettangola e del muro di telaro a destra.
Il piano del marciapiede di via Cavour corrisponde poco sotto
l'imoscapo delle colonne : di maniera che il piano della chiesa
si dovrebbe trovare alla profondità di circa quattro metri. Io sono
sicuro che questa è la vera chiesa di s. Salvatore in Tellure.
Gli avanzi distano da quella di s. Pantaleo (Buon Consiglio), di
soli 30 metri, ciò che corrisponde a capello con V indicazione del
Severano. Ci avviciniamo dunque anche da questo lato all'area
della Prefettura. Cf. Becker Top. 525. E qui dovrei parlare di una
circostanza ben singolare. Nel noto codice ursiniano-ligoriano 3439,
al f. 26, è delineata la pianta di un magnifico tempio, lungo di vano
interno p. 158, largo p. 59, con stupendi particolari dello stilobate,
base, capitello, architrave, fregio, cornice, tutti di fine intaglio. Il
Panvinio vi ha notato di suo pugno : ^(empiimi) Telluris prope
coliseum in Carinis prope s. Andrfo&e) in portugallo, coniun-

etum hortulis s. Mariae novae ..... hexastila ut eco Hadriani

nummo lignei ..... fere columnarum slriatarura ex marmore

albo etc. Questa postilla ha valore topografico non dispregevole,
e trova spiegazione e riscontro nel passo seguente del codice ligo-
riano parigino 1129 (st. Germain aux prés 86) f. 307, che mi
è stato cortesemente comunicato dal collega Huelsen. Si noti che
il codice parigino è, come il bodleiano, fra i meno mendaci del-
l'architetto napoletano.

« del tempio di Tellure »
& Tellure è la medesima dea che è la Terra, la quale dicono
che sia mogliere di Celo secondo dice Apollodoro nella Genelogia
degli dii. Il tempio suo sotto nome di Tellure fu edificato nel
più bello di Korna, poco discosto all'amphiteatro di Vaspasiano.
poco discosto alla chiesa di sant'Andre in Portogallo, ciò è atta-
cato al sito dell horto di Santa Maria noua. et come dice sue-
loading ...