Bullettino della Commissione Archeologica Comunale di Roma — 22.1894

Page: 129
Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/bcom1894/0139
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
Travamenti di oggetti d'arte e di antichità figurata.

129

TROVAMENTI DI OGGETTI D'ARTE
E DI ANTICHITÀ FIGURATA

Da uh cavo, per fogna, in piazza Capo di Ferro, è venuto
in luce:

Un torso virile, ignudo, maggiore del vero, di bella scultura,
in marmo pentelico, mancante di ambedue le braccia. Ha sulla
spalla sinistra un lembo della clamide che doveva poi avvol-
gersi allo stesso braccio ; le forme piuttosto atletiche, fanno sup-
porre che potesse rappresentare un Mercurio. E simile, anche per
lo stile, ad un bel torso del Museo Chiaramonti segnato col
11. 637. Alto m. 1,00.

Nella via della Polveriera fu estratta da un muro che si
demoliva :

Una base di candelabro di forma triangolare, della quale ri-
mane un solo lato essendone stati quasi del tutto tagliati e mal-
conci gli altri. Sopra un ornato di volute e palmette, di antico
stile, è una figura di Diana di fronte, che insiste sulla gamba
dritta, e tiene alquanto indietro la sinistra; è vestita di tunica
doppiamente succinta e di clamide pendente dietro le spalle : con
la mano sinistra si appoggia ad una lunga asta; con la dritta
pendente tiene sospeso una specie di panno ravvolto, che sembra
una pelle di fiera ; dietro le spalle pende il turcasso : al disopra
della figura è intagliato un ornato formato da un festone di vitte
loading ...