Della Porta, Giambattista ; Ingegneri, Giovanni [Editor]
Della Fisonomia Dell'Hvomo Dell Signor Gio. Battista Dalla Porta Napolitano. Libri Sei: Tradotti di Latino in volgare, e dall'istesso Auttore accresciuti di figure, & di passi necessarij à diuerse parti dell'opera: Et hora in quest'vltima Editione migliorati in più di mille luoghi, che nella stampa di Napoli si leggeuano scorettisimi, & aggiontaui la Fisonomia Naturale di Monsignor Giouanni Ingegneri — Vicenza, 1615 [Cicognara, 2459]

Page: 92r
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/dellaporta1615/0199
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
Libro Secondo. 91
Homero lo deseriue peggior di tuttoché venner di Grecia a Troia,come di-
ce Tzetze. Anstotele li dice di lunga vita.
‘Pettogobbo .
Il petto gobbo dinota huomo di doppio animo,e più semplice, che sauio »
Strabone serme che Marcello era gobbo.
Dille Cotte. Ca$. XXX.
LE code,che sono communi alle parte di Cotto,e di soura, son otto,come
le anneuera Arinotele neU’hirtoria de gli animali. si chiamano corto ,
perche curt< d seono k parti di dentro, ò perche insiemertanno. quelle sono
per la defensione ddle parti del fiato, dinanzi pigliano tutto quello, che è
dalle chiaui insine alle cartilagini informarti leudo, e da dentro tutta la_»
ccmpcsitione delle corte,che vien dalle vertebre delia cerulee.
Cojìatobene.
Quei che sono ben formati di corte ben roburte, sono forti secondo sant-
ino,e si riferiseonoal masehio. Nella figura dell5Iracondo danno le corte ga-
gliarde^ nella figura del forte l’olla, e le corte,e l’efiremita del corpo forti, e
grandi. Aristotele nella Fisonomia nella figura del Forte Polentone,& A da-
mando, Le giunture,& i lati forti,e robusti. Ma Fole mone nella sigura deli-
iracondo messe ben cortato. Ritofane di Magnesia, che vn giorno fu vitto-
rioso nella lotta, e nel Panerà tio di Olimpia, fù tcouertoil (uocadauero nel
tempo di Adriano, e fù trouato elser vn’osso intiero dalla gola msino a tutte
le corte. Ouidio parlando di Hercole.
Tocco 1‘aperte membri, e le grand'esa .
Ccjìemale.
Ma quelli,c’hanno malecorte sono deboli secondo l’anima,e si referiseono
alla femina. Arifiotele nella Fisonomia. Li lati delicati,imbecilli d imo tira no
huomini imbecille paurosi. Portinone,& Adamantio. La delicatezza delle
corte,& la debolezza dimortrano debolezza di cuore, e di animo. Rasi, Al-
berto^ il Conciliatore.
Coslefattili, e vacue.
I Lati molto delicati, e macri dimortrano pusillanimi, maligni, e voraci.
Portinone, 6t Adamantio, ma in Portinone è crai pollo, doue ragiona del
ventre. Ma da Adamancio è siato ben auuertito, e porto al suo luogo.
. •• Habbiam
loading ...