Ficoroni, Francesco de'
Le vestigia e raritá di Roma antica — Rom, 1744 [Cicognara, 3722]

Page: 95
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/ficoroni1744/0127
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
[aro%
»Iia veng0,
p Porporati
'Emo Prin,
^ è l'aitG
ro nell'or,
soro delle
> ed altre
e ino orna. '
ute si mo-
lla nave di
Martino V,
ial Sommo
aglie colli
\ Pontificie
litri fatti,
Meritevole
fabbricare
di statuee
iltre pietre
Portico del
>r osservata
n bel*
lei Palazzo
,1 Ponteiice
)iù lumino*
a pel Gè
metallo :«
izione.Ll
)opoloè°r;
iiregno dj
ira ^

uè W

pie*

Libro Primo Capitolo XIV. 9 5
pietra Tiburtina . Tutto ciò è opera fatta fare dal predetto
Sommo Pontefice Clemente XII. vedendotene il bel prospet-
to ae Medaglioni del celebre Amerani. Nella spaziosa Piazza
fatta spianare 5 era desinata di fare alzarvi I'Obelisco di gra-
nito di Tebaide co'geroglifici y che era mezzo sepolto nella
Villa Ludovisia pressogli orti di Salustio y il qua! Obelisco
colla Piazza 9 e larghistlma strada arborata in più ordini fatta
aprirete {pianare dal presente regnante Pontefice fino aS.Cro-
ce tu Gerusàlemme fa magnifica veduta da esser polla in rame .
In un Iato della medesima Piazza , che riguarda la facciata
del gran Tempio è la Tribuna del Trichlinio Leoniano pub-
blicato dall'Alemanni , nel quale a molaico si vede S. Pietro
sedente col suo nome y che colla deslra da il Pallio a S. Leone
Papa, e l'asta della Bandiera a Carlo Magno , parimente
coloro nomi, e a pie vi si ^cggQ :■
BEATE P E T R E DONA
VITAM LEONI PP. ET BICTORI A M
CARVLOREG1 DONA,
Contigua a quella Tribuna dopo una Cappella è la Scala
Santa con gradini di marmo consumati dal continuo uso di sa-
llirvi ia ginocchioni in memoria della Padrone del Nostro' Sal-
vatore quando per consimise (cala fu condotto a Pilato . Do-
po in una antica Capella ripiena di Sacre Reliquie , vi si ve-
nera la Tesla del SantilrTmo Salvatore la più antica pittura
che vi sia 5 e vi sono due bellissime colonne di porfido .-
Godutali la visla del largo stradone y che conduce alla
Basilica di S» Maria Maggiore si ritorna pel Borgo * e per la
valle fra il Celio ? e FEfqurlino s alla metà de'quali é l'an-
tica > e divota Chiesa dì & Clemente primo Papa 9 siro della
sua casa paterna tutta al di dentro ristaurata , e nobilitata di
buone pitture dal Sommo Pontefice Ctemette XI. >» ed è of-
ficiata da Religiosi Domenicane Irlandesi . Vi si osìervano
due rarità 9 la prima si è , che quesla Chiesa conserva tuttora
l'antica iìruttura delle Chreie Cristiane colla divisione delle
tre parti 9 cioè del Nartece » dell'Ambone 9. e del Santua-
rio*
loading ...