Ficoroni, Francesco de'
Le vestigia e raritá di Roma antica — Rom, 1744 [Cicognara, 3722]

Page: 187
Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/ficoroni1744/0236
License: Public Domain Mark Use / Order

0.5
1 cm
facsimile
187

He

APPENDICE

AVendo descritte , secondo la mia debolezza , le VesH-
gia , e memorie di Roma antica v e di taluna riserba-
tomi a parlare nella Moderna , ho creduto proprio d'accen-
narvi que' gran monumenti, che con evidenza cimoslrano
una delle maggiori grandiosità degli antichi Romani , tanto
più che nelle relazioni di Roma fin qui pubblicate non sé ne
favella. Consislono quelli monumenti , e nelle moli di con-
che , o vali di porfidi, di graniti e d' altri pregiati marmi
Orientali, serviti per bagni nelle Terme , e nel prodigioso
numero di valle colonne di divertì marmi mischi, pellegri-
ni 5 per comodo , e ornamento degli edificj, singolarità tut-
te sviscerate da remoti monti. Di quelle però lasciando le
più difficili a lavorarli , come sono quelle di porfido rodò 3
di porfido verde , di nero , e di breccia 3 come anche di
granito rossìgno :, di bianco , e nero , e di bianchiccio 3 sola-
mente anderò accennando le più facili a tagliarli per farne la-
vori , a causa d'esser le più (limate , e composte di variate
vene , e macchie di grata villa , delle cui lottili ladre sé ne
vedono rivestite alcune mae/lose Cappelle , e Altari di Chie-
se , tavole per appartamenti , slipiti di porte delle camere , e
altri ornati « E nel medesimo tempo , che parlerò d'esse co-
lonne , mi lusingo , che non sarà al curioso discara la notizia
del gran numero delle medesime , la preziosita , e valuta lo-
ro , e i nomi de i marmi dati loro da moderni, dacché per
la mancanza delli scritti , non si sanno i dati loro dagli An-
tichi , sé non quelli di alcuni pochi »
Quelli nomi moderni gli han consegulti i marmi dal co-
lore , e dalle macchie , che contengono ; e principiando da
quello che chiamasi bianco , e nero , per esser tali le sue
macchie; la rarità di sì fatto marmo è tale, che ogni pal-
mo cubo riquadrato si valuta venti zecchini , non ritro-
vandosene , che poche , e piccole colonne , come sono le
quattro , che ornano l'Altare di S. Cecilia nel Trastevere ,
A a 2 e ul-
loading ...