Ficoroni, Francesco de'
Le vestigia e raritá di Roma antica — Rom, 1744 [Cicognara, 3722]

Page: II_021
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/ficoroni1744/0273
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
fi«

Libro Secondo Capitolo III. il
inseriti giudiziosamente in tavolette , per potergli godere in
un'occhiata , e osservare i suoi eruditi, e {toriati rovesci senza
pericolo , che sieno rubati, ó [cambiati. Vennero donati dal
defonto Sommo Pont.Clemente XII. 3 eilendovene uno pasTato
per le mie mani di Macrino con leggenda Greca 3 le cui parti-
colarità accennai in questo primo libro parlando del Castro
Pretoriano . Di tutti.quelli tesori, e della Biblioteca ne sono
custodi Monsignor Giuseppe Asseman celebratissìmo per la
Biblioteca Orientale , e per l'Opere di S. Efrem da lui pub-
blicate , e per la intima , e perfetta cognizione delle più
astruse lingue , e Monsignor Gio: Bottari 5 noto sogget-
to pel suo scientifico sapere 3 e per gli suoi tratti civili incom-
parabili .
Nel Giardino Pontificio è un singolare monumento di
metallo , preservato dalle rapine , e dall'esser fuso per lo zelo
de' sommi Pontefici in averlo fatto trasportare con due pavo-
ni di metallo , per uso d'una fontana avanti il vecchio tem-
pio Vaticano . Questo è la gran Pina 5 che credesi aver con-
tenute le ceneri d'Adriano sui suo mausoleo 5 ed è alta 12.
piedi , né all' intorno vi rimane dell'antica iscrizione al-
tro, che la lettera H. e separatamente la O. . Ella fu qui fat-
ta alzare colli due pavoni d'eccellente maestria dal Ponte-
fice Paolo V. . Vi sono anche due urne , una de' Gentili * e
l'altra delli antichi Cristiani . Nella sommità dell'edificio
detto Tor de' venti è una lunga loggia ornata da molte co-
lonne di marmi rari 3 da dove si gode piacevole veduta •
Di contro, e dove termina questa parte di Giardino è un
vecchio cortile congiunto al muro della Biblioteca suddetta ;
ma il suo sito è talmente prosondo 3 che sé non vi si ya vici-
no 3 non può vederli la rarità di vent'otto colonne di bellisiì-
mo granitello fino Orientale , che vi sono . D' alcuni giuo-
chi d'acqua è (limabile quello d'una rupe di scogli , la cui
acqua riempie una gran vasca , e nel mezzo di questa è un
vascello co' suoi arnesi tutti di metallo , cioè la lanterna ,
le suni 5 ed altro 5 e mentre gettano le acque , alcune di esse
escono dalie bocche de' cannoni 3 che sanno un curioso rim-
bombo .
L'altro
loading ...