Ficoroni, Francesco de'
Le vestigia e raritá di Roma antica — Rom, 1744 [Cicognara, 3722]

Page: II_024
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/ficoroni1744/0276
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
24 LE Singolarità5 di Roma Moderna
di di Castello di S. Angelo; a pie del qual Cerchio gìustameri-
te pattava la via Trionfale , che a linea retta proseguiva ali*
antico Ponte di tal nome . Ivi contiguo al Tevere è il grande
Ospedale di S. Spinto , al quale la somma pietà di Nostro Si-
gnore Papa BENEDETTO XIV". felicemente regnante ha
ratto aggiungere la fabbrica di un lungo braccio per maggior
comodo de'poveri ammalati , che vengono curati da'migliori
medici, e da' giovani serventi con tutta carità . Vi è un Pa-
lazzo per il Prelato, che ha il titolo di Commendatore , e al-
tre fabbriche per li projetti . Passato la Chiesa s'entra nella
regione di Trastevere; il cui portone, e le fortificazioni fatte
da Urbano VIIL circondano tutto il Monte Gianicolo , e
meritano d'esser consìderate dalli ingegneri militari . Dal
predetto portone , disegno del Bonarroti , e del Sangalio 3
comincia la Lungara , lunga un miglio , ripiena ne i lati
di edificj : quelli a Anidra sono congiunti ai Tevere , e
quelli a destra si dilatano sino al declivio del Gianicolo ,
con giardini, e fonti d'acqua . Principalmente è da viutar la
Chiesa di S.Onofrio de'PP. del B. Pietro di Pisa , ove è una
bella veduta di Roma . Avanti la porteria del Convento so-
no tre lunette dipinte a fresco dal celebre Domenichino con
istorie di S. Girolamo , e dentro la Chiesa la prima Cappella
a destra ha una statua di legno d'un Santo penitente : nella
seconda Cappella vi è la Madonna della S. Casa di Loreto
del pennello d' Annibal Carracci . In questa Chiesa polla sui
monte Gianicolo i dilettanti di Poesia posìbn vedere il depo-
rto col ritratto di Torquato TasTo insigne Poeta Italiano *
Nel Monastero è una Madonna a fresco, rarissima, e (ingoiar
pittura di Lionardo da Vinci.
Vedutosi dopo il Palazzo Salviati ripieno di rarità, pro-
seguono abitazioni diverse , Monasterj , e Chiese , ed iti
quella di S.Francesco di Sales è una tavola di Guido Reni
della sua prima maniera , rappresentante il transito di S. Giu-
seppe . La maggiore Angolarità per gli amatori del disegno
è nell'ultimo Palazzo a smistra , detto il piccolo Farnese , nel
quale s'ammira la Galleria di RafFaelle , dove ha effigiate le
nozze di Psiche $ e di Amore» e il concilio delli Dei, esTendo
di

peni
loading ...