Ficoroni, Francesco de'
Le vestigia e raritá di Roma antica — Rom, 1744 [Cicognara, 3722]

Page: II_035
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/ficoroni1744/0287
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
Libro Secondo Capitolo V. 3 $
cesco Xaverio il quadro è dipinto dal Maratta . Parimente
sono colonne in altri altari ancora , benché di mediocre gros.
sezza.In tutti i giorni di Venerdì vi è la divozione della buo-
na morte con concorso di devoti a un' opera si necesiaria . li
Giovedì dopo pranzo in sala separata da dotti Cesuiti sidi-
scorre di cali di eoscienza, e perciò per imparare vi van-
no non pochi Sacerdoti , Vi è ancora la Congregazione de*
Nobili, che sogliono somminislrare elemosine a' gentiluomini
scaduti , benché foreslieri , opera commendabile ,
La gran Chieia di S. Maria sopra Minerva così detta
dal Tempio a tal Nume dedicato , che era quivi , è officiata
da' RR. PP. Domenicani. Ha nella piazza un grand'elefante
con sopra un obelisco , scultura fatta coi disegno del Ber-
nini , cavato da i sogni di Politilo , libro peraltro raro . Tra-
lasciando li numerosi altari con buone pitture ornati d'an-
tiche colonne diverse , accennerò solamente quello della
Cappella Aldobrandina , con belli depositi , per esTervi nelF
altare una pregiata pittura del Barocci, ed è il quinto altare a
delira 3 così pure l'ultima Cappella Altieri per esservi la
Madonna, ed altre figure del pennello del Maratta . Vi sono
due colonne di verde mediocre , e quattro rare di bianco ,
e nero . Nella Cappella di S. Domenico vi fan maeslosa villa
otto colonne di nero di Carrara diiposte all'intorno Con quat-
tro statue . Ivi si vede il sepolcro del Sommo Pontefice Be-
nedetto XIII. Orsini Napoletano colla sua iìatua in atto di
orare nel modo , che coslurnava , quando era vivente , la
cui urna a ballon 1 ievo, ornata di metallo dorato, ha ne'
Iati due buone statue . Fra le Angolarità di quella Chiesa, Fre-
quentata per l'orazione del Santissimo Rosario , èia ltatua
del nostro Redentore, che con ambi le mani regge la Croce
con spugna, e canna mirabilmente scolpita dal Bonarrot! .
Nel Convento sono scuole pubbliche , ed una Biblioteca
così copiosa di libri, che non ha la compagna, eìsendo mat-
tina, e giorno aperta coll'assislenza di due dotti Religiosi, per
servire quelli, che vi vanno a studiare , e dar loro que' li-
bri , che richiedono .
La Chiesa di S.Ignazio de'RR.PP.Gesuiti ha una bellis-
E 2 sima*
loading ...