Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi: Antichità del territorio Falisco: esposte nel museo nazionale romano a villa Giulia (Parte prima) — 4.1894 (1895)

Page: 129
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1894/0071
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
129

TOPOGRAFIA DI NARCE E DELLA SUA NECROPOLI

130

personale, per lo più assai povero, consistenti in qualche
fibula, si trovarono riposti entro il vaso unitamente
agli avanzi del rogo.

11. Pozzetto rettangolare, senza cavità inferiore e
con un loculo laterale, chiuso da lastra di nenfro o
di tufo. Entro tale loculo erano depositati gli avanzi

I coperchi di tufo, tagliati in modo da imitare il
tetto di una capanna rotonda, non erano solo adope-
rati nulle divisioni interne o nella chiusura della cavità
inferiore di queste tombe a pozzo, ma erano più spesso
sovrapposti al tumulo, ossia alla copertura superiore
del sepolcro.

In questo caso orano più grandi, ed alcuni misu-

Fio. 46.

del rogo in un vaso fittile, coperto da una ciotola.
L'esempio ci fu dato da un'altra tomba di Monte s. Pie-
tro (tav. Ili X, tav. IV, fig. 13).

Anche di queste tombe si ebbe solo qualche raro
esempio. Appartengono ad età molto avanzata, come è
provato dal vaso ossuario, che è lavorato al tornio e
cotto alla fornace.

Monumenti antichi. — Voi. IV.

ravano circa due metri di diametro. Il più delle volte
in questa nostra necropoli dovevano servire di stele
sepolcrale imitante la forma della casa ; e ciò è con-
fermato dall'esempio che ce ne diede la necropoli di
Palerii, dove uno di tali coperchi terminava inferior-
mente in un grande blocco, che serviva di posa.
La quantità considerevole di coperchi simili, tro-

9
loading ...