Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 7.1897

Page: 529
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1897/0273
License: Free access  - all rights reserved Use / Order

0.5
1 cm
facsimile
529

PRESSO BOSCOREALE

530

45. Diciassette cardini cilindrici di bronzo per porta
o per finestra, chiusi sotto e muniti di breve battente,
che incastrava nel vuoto della bronzina sopraccennata.
Anzi alcuni di essi corrispondono alla propria bron-
zina e sono accoppiati per grandezza. Alt. mass,
rara. 75; diam. mm. 70.

46. Due grossi anelli a fascia di bronzo fusa, usati
per cerniere di porta. Diam. mm. 52; alt. mm. 38.

47. Venti coppie di cerniere grandi di bronzo, della
forma più comune, le cui ali sono traversate da chiodi
in modo da spiegare la loro applicazione. Erano cioè
per la massima parte applicate in mezzo al fusto di
legno ed in mezzo alla compagine del telare La più
grande misura mm. 200 di lungh. e mm. 85 di alt.

48. Quattro pezzi disgiunti di cerniere simili.

49. Tredici cerniere più piccole ugualmente co-
stituite che le precedenti, ma con chiodi sporgenti da
un solo lato, e forse usate per imposte di finestre.
Lungh. mass. mm. 95; alt. mm. 50.

50. Otto maniglie di bronzo fissate ad una piastra
di rame scorrente sopra altra piastra più lunga ed un
poco più larga. Dette maniglie hanno la presa ad
arco, un poco sfaccettata e limitata alla base da pia-
stra ottenuta con un solo getto, insieme cioè alla
maniglia, e ornata con larga foglia e con girali (cfr.
fig. 71). La più grande e più completa è lunga, insieme
alla piastra, mm. 510.

51. Tre maniglie simili, prive delle piastre e rotte
negli ornamenti laterali.

52. Sette fasce appartenenti alle maniglie descritte.

53. Maniglia di bronzo usata per porta, in forma
rettangolare, con capi arrotondati e ribaditi per essere
fissati a due maglie di robusta lamina di. rame. Lungh.
mm. 165.

54. Altra maniglia simile alla precedente. Lungh.
mm. 125.

55. Coppia di borchie in bronzo, fuse e tornite con
sagome. Presso la circonferenza sono forate per dare
luogo ad una maglia, che tiene un anello di bronzo.
Diam. mm. 71.

56. Quindici borchie ed anelli simili ai precedenti,
ma più piccoli.

57. Serratura a piastra rettangolare, con castello e
spranghetta di bronzo e con chiave di ferro tuttora
infissa nel foro.

58. Serratura a lastra circolare con grossa chiave
Monumenti Antichi. — Vol. VII.

di bronzo fusa e tornita. Diam. mm. 180; lungh.
della chiave mm. 120.

59. Otto serrature a piastre e congegni di bronzo.

60. Serratura a piastra rettangolare di ferro, con
frammento della chiave di ferro e spranghetta di bronzo.

61. Saliscendi a spranga quadrangolare di ferro,
con grossa maglia ad un'estremità. Lungh. m. 1,75.

62. Altra spranga di ferro terminata superiormente
da maglia. Lungh. mm. 500.

63. Cinque bocchette rettangolari di bronzo, aperte
a forcella, con prominenze circolari forate alle due estre-
mità e nel lato breve (cfr. fig. 72).

64. Tre bocchette di bronzo simili alle precedenti,
ma semplicemente ad angolo retto (cfr. fig. 72 a).

65. Bocchetta di bronzo a forcella, entro cui è
tuttora infissa la testata del saliscendi, che porta un
rivestimento in lamina di rame e sopra una spran-
ghetta di ferro (cfr. fig. 73, 73 a).

66. Cancello o grande inferriata a lastre orizzon-
tali traversate da sbarre rotonde. Alt. m. 1,15; largh.
m. 1.30.

67. Frammento d'inferriata per finestra a sbarre
rotonde che attraversavano larghe fasce.

Distribuzione di acqua, arredi del bagno.

68. Vaschetta quadrilatera di piombo, costruita
con una sola lamina ritagliata negli angoli e riunita
a martello. Nella fusione della lamina si ebbero a
rilievo su ciascuna faccia della vaschetta tre linee
angolari a fusaiuole, e negli angoli superiori due or-
namenti a ferro di cavallo colla medesima impressione
delle fusaiuole (cfr. fig. 45). Alt. m. 0,33; largh.
m. 0,50 ; lungh. m. 0,46.

69. Armille ed altri ferramenti che appartengono
al piccolo argano (girgillus) trovato presso la bocca
della cisterna.

70. Grande vasca quadrilatera di robusta lamina
di piombo, sotto il cui orlo s'innesta la conduttura che
portava 1' acqua della vaschetta precedente, e dal suo
fondo partono tre condutture per la distribuzione del-
l' acqua nel bagno (cfr. fig. 46). Alt. m. 0,80; largh.
m. 0,80; lungh. m. 0,75.

71. Caldaia cilindrica, costituita da due grandi la-
stre di piombo, riunite a metà con sutura a martello,
e da fondo a calotta di bronzo esso pure unito ai bordi

34
loading ...