Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 9.1899

Page: 707
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1899/0362
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
707

IL SEPOLCRETO GALLICO

708

Una di queste ultime tre tombe, che il cav. Giam-
pieri non può ora indicare precisamente quale fosse,
conteneva infine una statuina fìttile in terracotta, di
buon lavoro. Alta m. 0,11 e mancante della testa,
rappresenta un giovane di tipo prassitelico, col manto
affibbiato alla spalla d., la mano d., appoggiata

A mia cognizione giunsero soltanto gli oggetti che
la tomba conteneva e che dalla signora Albina Mar-
cellini offerti in vendita al Museo di Ancona, furono
da esso acquistati.

Questi oggetti sono :

Una caldaia di bronzo, diam. m. 0,055 con manico

Fio. 27.

su roccia, la gamba d. accavalcata sulla sin. il
braccio sin. avvolto nel mantello ed il dorso della
mano sul fianco (fig. 27) (').

Sep. XL VII. Nella primavera del 1899 la signora
Albina Marcellini scavò finalmente un'ultima tomba
presso il confine della sua proprietà con quella Giam-
pieri; ma alla esplorazione di essa non fu presente
alcun ufficiale governativo, per cui non posso dare le
dimensioni della tomba, nè indicare il luogo preciso
in cui era. Perciò essa non venne neppure segnata
nella pianta del sepolcreto.

(') Una statuetta fittile votiva di tipo identico, si rinvenne
ad Isola di Fano, località nota per le statuette votive di bronzo
che tratto tratto vi si scoprono {Notìzie degli scavi di An-
tichità, 1899, p. 260).

di ferro rotto in due pezzi e col fondo lesionato (tipo
tav. IV, n. 9).

Una tegghia di bronzo, con fondo staccato e lesio-
nata, diam. m. 0,19 (tipo tav. IV, n. 6).

Una situla di bronzo, alta m. 0,25 con i manici
rotti, schiacciata e lesionata nell' orlo e nel fondo.

Un colatoio di bronzo, rotto nel fondo e nel manico,
alto m. 0,28.

Un vasetto di bronzo, rotto in duepezzi, alto m. 0,13,
con manico finiente in testa umana.

Un vasettino più piccolo di bronzo, alto m. 0,06.

Due alari di ferro, lunghi m. 0,55, del solilo tipo,
ben conservati e notevoli per una seconda traversa
che unisce inferiormente i piedi.

Per tale particolarità ricordano un bellissimo
alare, rinvenuto con numerosi spiedi di ferro, lunghi
loading ...